Le Ricette di Casa Placida: Zuppa di Zucca, Porro e Zenzero

Buona e colorata.

Per due/tre persone

1 fettona di zucca (oppure comprate al supermercato una vaschetta di zucca già pulita e tagliata, si fa molto prima, ché qui siamo al galòp )
1 porro di media grandezza
1 patata grandina
2 rametti di rosmarino
2 fettine di zenzero fresco (anche un po’ di più, se vi piace il piccante)
1/2 litro di brodo vegetale (anche di dado, ché qui siamo sempre al galòp)
olio d’oliva bòno
sale

Pulire il porro e tagliarlo a rondelle.
Pelare la patata e tagliarla a cubetti.
Se la zucca non è già pronta, metterla nel forno sulla placca e farla ammorbidire. Poi tagliarla a tocchetti.
In una pentola mettete tre cucchiai d’olio; quando è caldino versateci le rondelle di porro e fate rosolare sino a quando si è leggermente colorito.
Unite i cubetti di patate col rosmarino, fate rosolare sino a quando le patate sono doratine.
Togliete i rametti di rosmarino.
Versate sopra porro e patate il mezzo litro di brodo bollente.
Fate bollire 15 minuti.
Unite la zucca e 1 cucchiaino di zenzero fresco sminuzzato.
Fate bollire 10 minuti.
Assaggiate e aggiustate di sale.
Frullate con frullatore a immersione.
Servite a tavola, con crostini di pane o anche così da sola, è buona lo stesso.

Buon appetito al galòp.

© Mitì Vigliero

Le Ricette di Casa Placida: Sugo Bianco di Carciofi per Tagliatelle

Ricetta facile e rapida, perfetta se siete – come me – specialisti a comprare carciofi e dimenticarli nel frigo.

 

4 carciofi con gambo
1 spicchio d’aglio
olio
brodo vegetale
latte
foglioline di menta (facoltative)
sale
pepe

Pulire i carciofi tagliando via di netto i gambi, la parte alta delle foglie e mantenendo solo il cuore a cui andran tolte le barbette interne.
Pulire i gambi togliendo la scorza esterna e mantenendo solo il centro verde chiaro.
Tagliare cuori e gambi a fettine sottilissime.
In una pentola mettere due cucchiai d’olio e lo spicchio d’aglio; quando sfrigola, unire le fettine di carciofo e farle rosolare allegramente. Coprire di brodo vegetale (acqua e dado vegetale in polvere va benissimo), unire poco sale e una buona spruzzata di pepe, mettere il coperchio alla pentola e far cuocere dolcemente per 15 minuti circa.
Assorbito il brodo, assaggiare e eventualmente aggiustare di sale, unire una spruzzata di latte; mescolare bene.
Unire le foglioline di menta spezzettate, mescolare e condire le tagliatelle perfettamente al dente.

© Mitì Vigliero