“Giochiamo che” troviamo un Messaggio in Bottiglia…

 


(foto Aland 1965)

Sul mio c’è scritto:
“Cosa stai lì ferma a leggermi? Corri su, che anche oggi sarà una giornata all’ipergalòp!”

E sul vostro?

Cristella: “Caro fortunato trovatore, in allegato – quindi con altra bottiglia – ti invio i numeri vincenti del superenalotto di domani”.

Alianorah: “Finalmente ti ho trovata!”

Skip: Non lasciate affondare la scuola pubblica

iMod: “Hai da accendere?”

Sancla: “Ti sei ricordata di fare benzina?”

Roger: “Era davvero un ottima annata…”

Mimosafiorita: Guarda che ti sei dimenticata di pagare la rata del condominio, ma non importa, il prossimo trimestre la pagherai doppia ah ah ah, cosi impari!

Maurizio: Vengo dall’Isola: Luxuria è triste.

Aglaia: Dio è il braccio, il caso è la fionda, l’uomo è il sasso. Provate a resistere, una volta lanciati.
Victor Hugo

Luca: c’era forse scritto stappami sulla bottiglia!?!?!?!?!

Hermansji: Nella mia bottiglia c’è qualcosa ma assomiglia ad uno spino, sul tappo di sughero è invece incisa a fuoco la scritta ξεχνώ.

Catepol: “Giornata fortunata oggi” solo che non si riesce proprio a capire “oggi” a quando risale :-)

Larvotto: “ritenta, sarai più fortunato”

MaxG: “Usare il cellulare è più pratico. Compra il nuovo modello iPhug3000!!!”

ZiaPaperina: “Inoltra questo biglietto e questa bottiglia a 40 tuoi amici! Ti succederanno cose meravigliose!” ;o)

Ester hoshimem Memoli: “Io ho avuto un’esperienza..non posso provarla..non posso nemmeno spiegarla ma tutto ciò che conosco come essere umano, tutto ciò che io sono mi dice che è stata reale..Mi è stato dato qualcosa di meraviglioso, qualcosa che mi ha cambiata per sempre..una visione dell’universo che ci dice innegabilmente quanto piccoli e insignificanti e quanto rari e preziosi noi tutti siamo..Una visione che ci dice che noi tutti apparteniamo a qualcosa che è più grande di noi stessi e che non siamo..che nessuno di noi è solo..Vorrei tanto..che tutti quanti..sia pure per un solo momento potessero sentire quella venerazione..e umiltà..e speranza..ma..questo rimane un mio desiderio” Si vede che sono una fan di Contact? :)

Beppe: “Questo non è un messaggio in bottiglia”. firmato Magritte

Enrica: invece di cullarti fra le onde, sintonizzati a finire le cose che sono rimaste indietro!

Noeyalin: “Sono il sultano solitario di un’isola lontana, esotica e bellissima. Vieni a farmi un po’ di compagnia appena puoi!!!” (Se paga lui il viaggio, vado subito!)

Sergio: “Caro ! Sono un naufrago su un’isola deserta. Unisciti a me su CrusoeBook, la grande rete globale di naufraghi! Clicca qui per iscriverti…”

Sara: La ragione e l’amore sono nemici giurati (Corneille)