La Placida Gomma

Un’amica mi scrive:

“Peccato, mi trovo a pensare, che non abbiano ancora inventato una gomma buona a cancellare gli anni sbagliati ed i pesi che si adagiano fra stomaco e cuore.”

Eccola, quella gomma:

L’ho inventata nel 2004 (e  Tesoromio Livefast l’aveva realizzata nell’immagine); poi s’era persa nel vecchio blog.

Ora è di nuovo qui.

” Una gomma speciale capace di cancellare le idee fisse dalla mente e le cicatrici dal cuore.

Ricordate quelle bicolore che usavamo a scuola?

La parte blu più dura e cartavetrosa, per cancellare l’inchiostro.

La parte rossa più morbida, per cancellare la matita.

Ecco; vorrei inventare una gomma bicolore, più dura da una parte e più morbida dall’altra.

La prima servirebbe per annientare le idee fisse dal cervello: lì sta la memoria,e la memoria è una bestia grama, ha bisogno di maniere poco gentili, decise.

Si avvicina la parte blu della gomma all’idea che fa male (amori infelici, sogni inutili, speranze false, illusioni stupide, paure infantili, preoccupazioni ecc.) e zac zac zac la si passa sopra, facendole scomparire.

Il cuore invece è più tenero, fragile; e lì si userà la parte morbida della gomma, quella rossa…”

E continuo come allora a pensare che solo il fantasticare, nei momenti bui, che la si possa usare realmente non faccia affatto male.

Però mi son rimasti dentro anche i versi che il saggio Brianzolitudine scrisse a proposito della Placida Gomma:

Gomma blu per rimuovere al cervello
le menate infinite ed il dolore,
gomma rossa per cancellare al cuore
lo strazio degli addii. Ecco, cancello
con entrambi i colori, ma qui muore
un ricordo penoso e lì uno bello,
e quel che resta, dopo tal macello
è un uomo non più uomo, un io minore.

Insomma, oggi ve la ri-regalo.

Ma, attenti: sognerete solo d’usarla, oppure vorrete usarla
per davvero?

***

Aggiornamenti tecnologici.

Aquatarkus propone il Placidobianchetto:

Notedibordo desidera invece un Placidotasto Undo: chi saprebbe realizzarlo?

Nervo : Eccolo qui il Placido Undo

© Mitì Vigliero