Tutti i Nomi delle Castagne


(foto ©Albino Di Lieto)

L’arrivo della televisione cancellò per sempre ”le veglie”, riunioni serali fra parenti e vicini che durante i lunghi inverni nelle campagne liguri (e non solo) si tenevano regolarmente nei luoghi più caldi delle case contadine: cucine e stalle.

Durante le veglie si chiacchierava, si raccontavano fiabe, leggende e ricordi, probabilmente molto più intelligenti, divertenti e interessanti degli odierni programmi tv.

Intanto le donne filavano o cucivano, gli uomini aggiustavano arnesi da lavoro, intagliavano legno o intrecciavan panieri e, ogni sera, si cuocevano le castagne: a seconda di come venivan cottecambiavano (e cambiano) nome.

Ci sono le rustìe, arrostite sul fuoco dentro la tradizionale pentola coi buchi.

E poi le peæ (e qui ci vorrebbe un circonflesso ^ sull’æ, ma non so metterlo…) le pelate, castagne fresche e senza scorza bollite dolcemente e per quasi un’ora in acqua lievemente salata e una bella manciata di semi di finocchio ogni mezzo chilo circa di castagne.

Infine i balletti/ballotte , castagne fresche lessate con la buccia in acqua e sale; e ballettapallina, è anche il soprannome affettuoso che in Liguria si dà ai bimbi piccoli.

L’acqua delle castagne fresche bollite con la buccia, diventa scurissima e densa; ed è per questo che i genovesi, quando si trovano di fronte a un affare dubbio o un tipo losco, lo definiscono in modo poeticamente sarcastico “Cëo cumme l’ægua du balletti“, chiaro, limpido come l’acqua di quelle castagne lesse, attraverso la quale non si vede manco il fondo della pentola.

Anche nella vostra regione le castagne cambiano nome a seconda della cottura?

Meteorologia 28-29-30 novembre

28 novembre
h10,37 Qui Genova.
Temperatura sul balcone di Casa Placida, gradi 3,1 2,4.
Umidità 80%.
Vento infernale e ululante.
Pioggia violenta ed ininterrotta da stanotte; la strada qua sotto sembra un affluente del Bisagno.
Nevischia (h 11,31)
Oggi  devo andare dal dentista, e sono indecisa se raggiungerlo in kayak o muta-maschera-pinne-bombole.
Passo.

PS: Non c’entra nulla, ma voi lo sapete cosa fa la Gioconda quando le date le spalle?


(foto Secolo XIX)

Qui Rimini.
Temperatura fuori dall’ufficio, 5 gradi.
L’Umidità non so quantificarla, ma è parecchia!
Pioggia e vento (proprio quel vento infido e odioso che non ti permette di tenere aperto l’ombrello).
Non so come tornare a casa per la pausa pranzo, sono a piedi.
:(
Per raggiungere il dentista, consiglio il kayak.
Passo. (Marea di Luce)

piove…piove…piove
e stamani andando al lavoro e passando davanti al municipio ho notato che sul tabellone elettronico dove vengono pubblicizzate le varie iniziative a livello comunale, che oggi erano aperte le iscrizioni per I CORSI DI NUOTO. e intanto PIOVE…PIOVE…PIOVE…PIOVE…che ci sia un nesso ? (Roger)

Qui Parma. Nevica. Bel giorno per essere in tresferta…:/ (Beppe)

Qui Savignone (entroterra di Genova) Nevica e c’è un orso polare nel mio giardino! HELP! (Princy)

Genova. Come e’ qui, lo vedi anche tu;-)
In Via Balbi nevischia.
A casa da me, nei monti (confine fra Liguria e Piemonte), nevica proprio. Al momento 30 cm. di neve.
Non so come tornero’…(Morganalarossa)

Provincia di Verona: 12.55: Vento e pioggia molto forti.
Freddo Temperatura circa 2/3 gradi. (John)

Qui Cagliari
Ore 14.40
Temperatura 16°C, pioviggina, lieve brezza. (AndreA)

Qui nevica, fa freddo e non si vede un’anima (Rosy)

Qui Rimini 2. Aggiornamento di Cristella:
è buio, spioviggina e… si sta meglio in casa a postare – pantofolando – sulla neve di sant’Andrea (che se non c’è, c’è stata).

Qui (ahimè!) pianura padana h.17,50. Neve, nevischio, pioggia. Si scivolaaaaaa e temperatura 1, meno 1 e zero. Dipende! Domattina se anche non nevicasse più sarà una sottile micidiale lastra di ghiaccio. (Graziella)

Segrate d’Ampezzo (Blimunda)

anche qui bufera e nubifragi da stanotte…(Aglaia)

29 novembre

Anche qui, bassa Ciociaria, piove abbondantemente. Umidità vertiginosa ma temperatura decente (9°). E non nevica. Mai. (Alianorah)

Qui a Roma stasera piove che Dio la manda. Continua la strage degli alberi. In compenso non fa freddo. (Regi)

Oggi qui a Roma, ore 15,22, non piove ma il cielo, dopo una breve schiarita, si sta coprendo di nuovo. Siamo a 16°, e siamo in casa a prendere il caffè…per ora. (Annarigheblu)

Qui a München, temperature non troppo polari, rimasugli di neve dalla settimana scorsa, fortunatamente niente vento (che qui puo’ essere veramente paralizzante) ma orde e orde di italiani vestiti come Toto’ e Peppino a Milano, e matrone che finalmente possono indossare le loro altrimenti inutili pellicce.
Quasi quasi preferisco il vento. (Shatten)

dalla Maremma comunico pioggia, vento, vento forte e pioggia a raffiche, o, se volete acqua sopra e sotto con qualche sbuffo d’aria – e pare che domani è anche peggio (ma da lunedì…diluvio garantito!!!) e meno male che la Maremma è chiamata “un ventre di vacca”…
Maremma – ore 22,31
aggiornamento meteo da TV: domani arriva ondata di freddo bucchione dal nord fino al centro sud, con temperature in discesa
a brutto. Donne, preparate le pellicce se non volete che vi si congeli anche l’acconciatura !!! (Marco)

qui cuneo, placida mitì..nevica tantissimo e si va asciare la prossima settimana (Marti00it)

30 novembre

se non ho lasciato un messaggio “ciò” anche il motivo
qui Chiavari i miei vicini di casa lasciano cadere i loro indumenti sul mio tetto, con quelli hanno tappato tutti gli scarichi e adesso (cioè l’altro ieri) sto sul tetto mentre piove con una scopa un ombrello una paletta a cercare di far smettere di piovere dentro al magazzino.
Ps non fa poi così freddo, solo il vento da un pò fastidio quando sei su di un tetto bagnato fradicio (Luca)

 
Roma. Stanotte tra le 5 e le 5e1/2 a Roma ha fatto una grandinata con chicchi grandi come una moneta da un €uro. Il tutto accompagnato da una serie di lampi al ritmo di uno ogni secondo per tuttto il tempo
[la foto è stata scattata alle 10 di mattina] (sul tumblr di Cornerlist)