Toccaferro in pillole: la Gazza

gazza.jpg
(foto Renzo Pietribiasi)

Credenze e Superstizioni

Conosce lei sola un’erba capace di incidere il ferro come se fosse burro; per farsela dare, basta coprire il suo nido con del fil di ferro.
La Gazza, per entrare nel nido, taglierà i fili con la portentosa erba, e poi la lascerà cadere ai piedi dell’albero, tutta per voi.

Sognare una Gazza significa litigi. Sognarne due, significa innamoramento in arrivo. 

Vederla di mattino volare alla nostra destra, mena buono; in Sicilia, quando si vede uno stormo di gazze voltare improvvisamente a destra, è simbolo di buon augurio; a sinistra, meglio far qualche scongiuro.

Se taglia la strada volando rasoterra non è buon segno; per annullare il nefasto presagio, far col piede destro in terra un segno di croce.

Se in primavera vola solitaria in cielo, annuncia pioggia (una sola gazza in primavera/di cattivo tempo è foriera); ma se è con la compagna segnala bel tempo: “Brutto tempo segna/la gazza solitaria;/ma se vola in coppia/ torna il sereno in aria

Questo perché le gazze durante gli amori e la cova girano sempre in coppia (e sono molto fedeli!): ma se il tempo volge al brutto, per paura che il vento possa raffreddare le uova lasciate sole nel nido, una delle due resta sempre a tenerle al calduccio, mentre l’altra va da sola a procacciare il cibo.

©Mitì Vigliero