Placide Invenzioni: Come Riposare Il Cervello Senza Andare In Vacanza

Frenetico galòp.

Oberata dal lavoro e da  impegni, progetti, grane, appuntamenti, vivo frenetica e in perenne ansia rischiando a volte il caos; dimentico le cose, accavallo gli orari, perdo documenti, bozze, ricevute, oggetti e tramontana.

Vorrei solo un po’ di riposo mentale.

E dato che fermarmi o fuggire in vacanza non posso, mi limito a sognare  d’inventare un programma che riordini le celluline grigie in questo modo:

 

Se ci riuscissi, qualcuno di voi ne vorrebbe una copia?

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

2 Replies to “Placide Invenzioni: Come Riposare Il Cervello Senza Andare In Vacanza”

  1. A me servirebbe più che altro un sistema di formattazione per poi impiantare un sistema operativo migliore nel mio cervello. C’è troppa sporcizia…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.