Per la Serie “Tipi e Tipetti”: Giambattista e il Regalo di Nozze

L’avarissimo Giambattista, dovendo fare un regalo “importante” a un nipote che si sposava, si recò da un amico antiquario.

Ogni oggetto però gli sembrava troppo caro e stava quasi per andarsene quando vide in un angolo, buttato in un cesto, uno splendido vaso di cristallo rotto in sette pezzi.

–  “Quanto costa quel vaso?”, chiese all’antiquario.
–  “Quanto vuoi che costi? Niente, te lo regalo, è rotto in maniera irreparabile…Ma cosa diavolo te ne fai?”
–  “Ho avuto un’idea geniale: stasera andrò a casa di mio nipote per portargli il regalo. Appena entrato, farò finta di inciampare e lancerò il pacchetto a terra, poi griderò disperato:- “Oddìo l’ho rotto! Era un oggetto unico, preziosissimo che non potrò mai più permettermi di acquistare…e l’ho rotto!”. Mio nipote aprirà il pacco, troverà i cocci, magari mi darà del vecchio scemo ma io avrò fatto una splendida figura senza spendere un euro. Dì alla commessa che me ne faccia una confezione molto elegante, grazie.”

E così accadde che Gianbattista arrivò in casa del nipote, inciampò, fece cadere il pacco, si lamentò come Geremia…e poi fuggì a gambe levate perché il nipote, aprendo il pacchetto, vi trovò i sette cocci di vaso accuratamente imballati e fasciati uno per uno, separatamente.

© Mitì Vigliero

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.
  • 7 December 2011 at 09:28Mitì Vigliero
    Avete mai fatto/subìto gaffe riguardanti i regali?
  • 7 December 2011 at 09:46Librando
    Ahahah! Roba da sprofondare! :D (Io e Lisa abbiamo ricevuto come regalo di nozze da uno zio un regalo che mia madre aveva fatto alla di lui figlia...)
  • 7 December 2011 at 09:51Mitì Vigliero
    Librando, zio affetto da distrazione fatale! :-D Che regalo era?
  • 7 December 2011 at 10:03Librando
    Una coppia di candelieri d'argento simili a questi http://ghilli.it/scheda_prodotto.asp?IDpro=2521. A noi è andata benissimo. Sono molto belli. Ma mia cugina ama le cose moderne e iperfirmate.
  • 7 December 2011 at 10:08Mitì Vigliero
    Librando, conosco il tipo. Probabilmente avevano una forma troppo sobria ed erano fatti di materiale troppo poco originale per lei. Meglio per voi ;-*


2 Replies to “Per la Serie “Tipi e Tipetti”: Giambattista e il Regalo di Nozze”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.