Le Ricette di Casa Placida: Polpettine Fredde di Tonno e Formaggio

Ricetta freschissima, goduriosissima e ovviamente facilissima, ché d’estate mica ho tanta voglia di stare ai fornelli.

Per 4

200 gr di ricotta
150 gr di robiola
150 gr di tonno sott’olio
2 uova sode
1 limone
capperi
prezzemolo
basilico
olio
sale
pepe

 

Mettere in un grillet la ricotta e la robiola, mescolandole molto molto bene con un cucchiaio; se siete pigri come me, potete emulsionarle nel mixer a minima velocità.
Tritare insieme un ciuffo di prezzemolo, un mazzolino di basilico (le foglie), i capperi (un cucchiaio scarso).
Tritare il tonno ben sgocciolato insieme ai tuorli d’uovo sodo, succo del limone e la sua scorza.
Unire nel grillet della ricotta e robiola il trito di prezzemolo basilico capperi, il tonno, sale pepe e olio a filo, amalgamando benissimo.
Schiaffare in frigo per un paio d’ore e pensare ad altro.

Tirare fuori dal frigo il grillet e con il composto ben freddo e sodo fare tante polpettine non più grandi di un acino d’uva, posandole su un piatto di portata e spolverandole di origano.

Servire a tavola, insieme a fette di pane buono e strisce di focaccia.

Mangiare, lasciandole sciogliere in bocca o spalmandole su pane e focaccia,  pensando a Cose Sublimi.

Update: La mia amica Deianira suggerisce anche “consiglio di tenere l’impasto in frigo per tutta la notte e farle il giorno dopo oppure farle, coprirle con l’alluminio (come ho fatto io) e mangiarle il giorno dopo.” Con il caldo estivo, mi sembra un’ottima soluzione. :-*

© Mitì Vigliero

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.
  • 22 July 2011 at 10:22Mitì Vigliero
    Ricetta freschissima, goduriosissima e ovviamente facilissima, ché d’estate mica ho tanta voglia di stare ai fornelli.
  • 22 July 2011 at 10:38Librando
    Sto sbavando sulla tastiera.
  • 22 July 2011 at 10:39Mitì Vigliero
    Direttore, si contenga! ;-)
  • 22 July 2011 at 10:41Deianira
    missà che le faccio stasera stessa!
  • 22 July 2011 at 10:45Mitì Vigliero
    Deianira, se non le porti subito a tavola, una volta che le hai fatte puoi rimetterle un po' in frigo (coperte con cupola di carta d'argento).
  • 22 July 2011 at 10:46Mitì Vigliero
    Si può unire anche un po' di paprika, se si vuole. Magari spolverandola sulle polpettine insieme all'origano (o al posto del)
  • 22 July 2011 at 10:53Deianira
    grazie, ottima idea!
  • 22 July 2011 at 10:54Ester R.
    buonissima ricetta! La proverò subito!!! :)
  • 22 July 2011 at 11:05Mitì Vigliero
    Ester, poi mi dici :-*
  • 22 July 2011 at 11:10laflautessa
    bella idea. sto pomeriggio le faccio preparare al nano, visto che è in trip da cucina :D
  • 22 July 2011 at 11:15Mitì Vigliero
    e poi le polpettine sono a misura di bambino (ditina abilissime ;-)
  • 22 July 2011 at 11:19nastja
    e io che salto il pranzo a quest'ora ti odio un po'.
  • 22 July 2011 at 11:21laflautessa
    mitì, mio figlio mercoledì ha fatto le crépes. da solo. ormai ho gordon ramsey in casa..
  • 22 July 2011 at 11:26Fatacarabina
    @laflauta: fallo diventare uno chef a domicilio :)
  • 22 July 2011 at 11:27laflautessa
    certo.al mio, di domicilio :D
  • 22 July 2011 at 11:29Ester R.
    Mitì, posterò le foto ;)
  • 22 July 2011 at 12:24Mitì Vigliero
    nastja, descùlpe! (trad "perdonami", in genovese ;-)
  • 22 July 2011 at 12:26Mitì Vigliero
    laflauta, complimenti! se è un dono di natura, dovrebbe coltivarlo davvero anche in futuro: ci sarà sempre bisogno di chef in gamba e appassionati del loro lavoro. e se un cuoco ama davvero cucinare, la differenza si sente subito. lo fa con amore :-)**
  • 22 July 2011 at 12:27Mitì Vigliero
    Ester, brava ;-*


5 Replies to “Le Ricette di Casa Placida: Polpettine Fredde di Tonno e Formaggio”

  1. Schiaffare in frigo per un paio d’ore e pensare ad altro.
    Mangiare, pensando a Cose Sublimi.

    direi siano la parte fondamentale della ricetta ottima!!!
    Buon fine settimana Mitì!

  2. Come suggerisce la mia amica Deianira “consiglio di tenere l’impasto in frigo per tutta la notte e farle il giorno dopo oppure farle, coprirle con l’alluminio (come ho fatto io) e mangiarle il giorno dopo.” Perfetto con il caldo estivo :-*

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.