Perché si Dice: Essere un Gigione

teatro

Voce tipica del linguaggio teatrale, indicava all’inizio un artista di poco valore, ma di grande arroganzaspocchia.

Deriva dal nome di un personaggio inventato e interpretato da un comico milanese: Edoardo Francavilla (1846-1915).

Gigione (el Gigiun) era un cantante totalmente privo di talento, ma convinto di essere bravissimo e che  dava la colpa del suo scarso successo ad invidie altrui o a misteriosi complotti di nemici.

Tentava di rimediare alla scarsità di voce e allo scarso talento “gigioneggiando“, ossia usando vari artifizi; smorfie, versi, abbigliamento eccentrico, urla, ammiccamenti, gestualità isterica, pose innaturali.

Provava in ogni modo a farsi notare soprattutto dai potenti del suo ambiente, cercando disperatamente di rendersi simpatico adulando chi gli conveniva e trattando sgarbatamente chi pensava non potesse essergli utile.

Ma soprattutto “sgomitava” come un matto pur di mettersi al centro dell’attenzione, finendo sempre in ogni caso per fare figure assolutamente ridicole.

Oggi il termine Gigione pare essere passato di moda; in compenso i Gigioni d’ambo i sessi imperversano ovunque, non solo a Teatro.

 

© Mitì Vigliero

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.
  • 8 July 2011 at 09:26Mitì Vigliero
    Oggi il termine Gigione pare essere passato di moda; in compenso i Gigioni imperversano ovunque, non solo a Teatro.
  • 8 July 2011 at 09:36Librando
    Il 90% è concentrato in televisione, nell'editoria e in Parlamento.
  • 8 July 2011 at 09:40Librando
    (E bellissimo pezzo. Come sempre. Ora lo stampo e faccio volantinaggio qui)
  • 8 July 2011 at 09:47Mitì Vigliero
    Librando, quei tre ambienti s'intersecano, mescolano, frullano. formando una gigantesca galassia gigioneggiante (paura!) ;-)
  • 8 July 2011 at 09:47Mitì Vigliero
    ('sta 'tento. e se ti picchiano? ;-D)
  • 8 July 2011 at 10:04Stefano
    Vuolsi così colà dove scilipuoti...........
  • 8 July 2011 at 10:11Mitì Vigliero
    Stefano, ;-D però vedi che si fa carriera a gigioneggiare? bisogna nascerci, gigioni
  • 8 July 2011 at 10:14Francesco
  • 8 July 2011 at 10:41Mitì Vigliero
    Francesco, ecco ;-D Ma pare un gigione innocuo
  • 8 July 2011 at 15:52Fatacarabina
    la mia amica mi chiama Gigiona :)
  • 8 July 2011 at 16:02Mitì Vigliero
    forse da Topo Gigio? ;-****
  • 8 July 2011 at 16:12Slow
    il Cantone dei Gigioni.
  • 8 July 2011 at 16:17Mitì Vigliero
    Slow, la mia milanesissima nonna si chiama Grigioni di cognome. Proverò a dirle Gigioni e studiarne la reazione ;-D
  • 8 July 2011 at 16:19Slow
    :)
  • 8 July 2011 at 16:19Massimo Ghetti
    Una mia 'fiamma' del passato mi chiamava gigione. Sarà anche per quello che l'ho mollata!
  • 8 July 2011 at 16:21Mitì Vigliero
    Massimo, forse pensava a Topo Gigio anche lei ;-*
  • 8 July 2011 at 16:33ellebisT
    A Milano usa ancora abbastanza :)
  • 8 July 2011 at 16:38Mitì Vigliero
    Lucia, non per nulla el gigiun è nato lì, e per certi "caratteri" persiste ;-) (ma lo usano anche i gggiovani lombardi?)
  • 8 July 2011 at 16:41ellebisT
    Non so, io temo di non fare più testo :P
  • 8 July 2011 at 16:42Mitì Vigliero
    neanch'io ;-D
  • 8 July 2011 at 16:42wolly
    friendfeed è la nuova patria dei gigioni :)
  • 8 July 2011 at 16:44Mitì Vigliero
    wolly, diciamo che i SN ispirano, sì...;-*


One Reply to “Perché si Dice: Essere un Gigione”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.