Toccaferro in Pillole: Credenze e Superstizioni sui Gabbiani


(© Mike Atkinson)

Simbolo di libertà, vederli in sogno è segno beneaugurante, basta che siano in buona salute e non feriti o peggio morti.

Se si sognano plananti sul mare calmo, significa che presto s’intraprenderà un lungo e felice viaggio.

Una credenza mediterranea vuole che nei gabbiani si celino le anime delle persone annegate in mare senza aver potuto prima chieder perdono di qualche peccato commesso in vita.

Quando i gabbiani volano a pelo d’acqua vuol dire che il tempo volgerà al bello, perché i pesciolini di cui son ghiotti restano in superficie; se invece si spostano nell’entroterra, o stanno tutti vicini attaccati in alto sugli scogli, vuol dire che burrasca s’avvicina.

© Mitì Vigliero

Il Dittatore Distratto

Ioànnis Metaxàs nacque a Itaca nel 1871 e morì ad Atene nel 1941.

La storia ci racconta che fu un generale e uomo di stato greco, Presidente del Consiglio e instauratore di un regime totalitario.

Ma la storia si dimentica di dire che Metaxàs fu un uomo assolutamente distratto.

Nel 1938 si recò ad ispezionare una base aereonautica nel Mediterraneo e fu invitato dal Comandante della base a provare con lui un nuovo idrovolante.

“Lo piloterò io stesso”, disse fiero Metaxàs.
Tutto andò bene fino a quando, al ritorno, il Comandante si accorse che l’apparecchio stava per atterrare in aeroporto.

“Mi scusi, Generale -disse- “Forse sarebbe meglio tornare sul mare: questo è un idrovolante…”
“Ma certo, chissà a cosa pensavo!”, ribatté Metaxàs.
Così invertì la rotta e ammarò in modo perfetto, posandosi dolcemente sulle onde.

Spento il motore dell’idrovolante, il Dittatore si rivolse al Comandante:
“Grazie, amico mio, per il tatto con cui avete richiamato la mia attenzione sull’assurdo errore che stavo per fare…”

Così dicendo si alzò, aprì di scatto lo sportello, salutò militarmente il Comandante…e saltò in acqua.