Motti di Vita: qual è il vostro?


(immagine tratta da Wikipedia)

Un tempo li usavano in molti, incisi sugli stemmi di famiglia o su quelli delle Corporazioni lavorative; parole e piccole frasi  che rappresentavano l’ideale di pensiero e comportamento.

Erano i Motti di Vita, miniguide dell’esistenza.

Ora son passati di moda, ma molti di noi continuano ad averne uno.

Succede di solito durante l’adolescenza, quando leggiamo una frase di un libro, il verso di una poesia, di una canzone, un aforisma, un proverbio, che ci colpisce particolarmente perché pare “illuminare” ciò che vorremmo.

E quelle parole diventano immediatamente nostre, spesso per sempre: si tramutano nel nostro Motto di Vita.

E’ quello che ripetiamo più spesso a noi e agli altri; quello che farà dire ai nostri posteri familiari: “Mio nonno (mio zio, mia madre) diceva sempre…”

Il mio motto lo trovai a 14 anni come dedica a un vecchio romanzo trovato nella biblioteca in campagna; del romanzo ricordo poco o nulla, in compenso quella frase mi è rimasta stampata in testa e nel cuore, per sempre:

Guardati da ciò che desideri perché finirai per ottenerlo.
(Ralph Waldo Emerson )

Crescendo, ne ho sperimentato la verità nel momento dei sogni, dei progetti, delle scelte.
E continuo a farlo.

Voi avete un Motto di Vita? E se non ci avete mai pensato, quale vorreste che fosse?

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.
  • 29 December 2010 at 09:39Mitì Vigliero
    il mio "Guardati da ciò che desideri perché finirai per ottenerlo." (Ralph Waldo Emerson )
  • 29 December 2010 at 09:40Prudencio Indurain
    "Se non ti fai illusioni, non avrai delusioni"
  • 29 December 2010 at 09:40Charlie Brown
    "Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticarti mai i loro nomi"
  • 29 December 2010 at 09:40Hung Bao Shi (stefanoR)
    Non esistono pasti gratis.
  • 29 December 2010 at 09:40Fatacarabina™
    "Duri i banchi"
  • 29 December 2010 at 09:41wolly
    sono troppo stupido per avere un motto
  • 29 December 2010 at 09:43la strega
    mai tornare indietro
  • 29 December 2010 at 09:44Angela
    Quello di Mitì e questo: "la strada per l'inferno è lastricata di buoni propositi".
  • 29 December 2010 at 09:44Mitì Vigliero
    wolly, quello potrebbe essere un motto ;-) (perché dici così? sei un tesoro tu! :-*)
  • 29 December 2010 at 09:44PaperDoll
  • 29 December 2010 at 09:45Mitì Vigliero
    Angela, io non faccio mai buoni propositi. Mai ;-*
  • 29 December 2010 at 09:45Karin
    Amici e parenti un c'accattari e un ci vinniri nenti.
  • 29 December 2010 at 09:45Pepper Mind
    la frase che segue è falsa: la frase precedente è falsa.
  • 29 December 2010 at 09:46Mitì Vigliero
    Fata, che origine ha?
  • 29 December 2010 at 09:46Mitì Vigliero
    (mi piacciono molto tutti :-*)
  • 29 December 2010 at 09:46PaperDoll
    anche "work hard and be nice to people" non è male.
  • 29 December 2010 at 09:47Nasini
    "Rust never sleeps"
  • 29 December 2010 at 09:47Marco
    quann si martell batt, quann s'incudine statt (napolis people potete correggerla)
  • 29 December 2010 at 09:48la strega
    non ho capito quella di karin ma ho l'impressione che sia una verità assoluta :D
  • 29 December 2010 at 09:48Mitì Vigliero
    0x03ED, "quando sei martello batti, quando sei incudine stai fermo, subisci?" giusta la traduzione?
  • 29 December 2010 at 09:49Marco
    si piu o meno il senso e' quello
  • 29 December 2010 at 09:49Mitì Vigliero
    Quello di Karin dovrebbe essere "ad amici e parenti non vendere a non comprare niente". credo, almeno
  • 29 December 2010 at 09:49Karin
    Esatto Mitì :)
  • 29 December 2010 at 09:50la strega
    eh, me lo sentivo che era buona e giusta :D
  • 29 December 2010 at 09:50lu©@ntonini+1
    Analizzando e valutando tutte le idee, ho capito che spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile da realizzare, finchč un giorno arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza"
  • 29 December 2010 at 09:512/12
    non fare oggi quello che puoi fare domani
  • 29 December 2010 at 09:52Mitì Vigliero
    luc@, parole sante. (ci vorrebbe uno stemma di dimensioni 20x10 per farcelo stare ;-*)
  • 29 December 2010 at 09:53Fatacarabina™
    eccomi mitì: duri i banchi era l'urlo di guerra sulle navi veneziane della Serenissima, una esortazione ai rematori a tener duro in battaglia, per resistere
  • 29 December 2010 at 09:54Mitì Vigliero
    Fata, magnifico!
  • 29 December 2010 at 09:55silvana p.
    "se c'è una soluzione, perché t'arrabbi? se la soluzione non c'è, che t'arrabbi a fare?" (ce ne sono mille varianti ma il senso è quello)
  • 29 December 2010 at 09:57elisola
    io ne ho due "anche sul trono piu' elevato del mondo si e' comunque seduti tutti sul proprio sedere" e l'altro e' "mungi la vacca finche' c'e' il latte"
  • 29 December 2010 at 10:01lamarta (lamalga)
    non stiamo facendo un trapianto d'organi
  • 29 December 2010 at 10:01Raffa
    "vivi e lascia vivere"
  • 29 December 2010 at 10:03Mitì Vigliero
    anch'io ne ho due. oltre quello di Emerson, una frase che diceva sempre mia madre "Anche gli dei usano il pitale" ;-)
  • 29 December 2010 at 10:03Monique
    The clash of honor calls to stand when Others fall
  • 29 December 2010 at 10:04*Chiara*
    "Se fai quello che hai sempre fatto, arriverai dove sei già arrivato".
  • 29 December 2010 at 10:06silvana p.
    Adotto all'istante quello di *Chiara*! :)
  • 29 December 2010 at 10:08tekNico
    +1 a quello di *Chiara* :-)
  • 29 December 2010 at 10:15Librando
    Quello scritto molti anni fa dalla mia scrittrice preferita: "Sorriderne per sopravvivere" ;*
  • 29 December 2010 at 10:15valeacaso
    "Born free, now I'm expensive". Visto su un pannello decorativo, in irlanda, mi piacque un sacco :)
  • 29 December 2010 at 10:16blimunda
    sasso che rotola non fa muschio!
  • 29 December 2010 at 10:17Mitì Vigliero
    (Lib, che memoria! ;-*)
  • 29 December 2010 at 10:18aleza77
    Life is too short to drink bad wine (magnete preso a londra per landlord dell'epoca)
  • 29 December 2010 at 10:22simple
    I know that I was born and I know that I'll die. The in between is mine. (Pearl Jam)
  • 29 December 2010 at 10:26darth (il_fu_darthpelo)
    Il caso non esiste. Il caos sì. (Coniata da me medesimo durante le lezioni di Teoria dei Sistemi ahahah)
  • 29 December 2010 at 10:27Guy
    "Well, it seemed like a good idea at the time.", "Live and let die" e ovviamente "Hope for the best, plan for the worst."
  • 29 December 2010 at 10:29silvana p.
    +1 per la terza di Guy, me la ripeto sempre.
  • 29 December 2010 at 10:31Rospo Malefico
    Il mio motto (originale) : Mi rado solo col rasoio di Ockham.
  • 29 December 2010 at 10:31Dario Pecorella
    "Better to reign in Hell, than serve in Heaven"
  • 29 December 2010 at 10:38Federico [Kurai]
    Nana korobi, ya oki (dal giapponese: Cade sette volte, si rialza otto volte)
  • 29 December 2010 at 10:41Mitì Vigliero
    Federico, mi piace :-)
  • 29 December 2010 at 10:42Zu
    "Sono nato per essere felice." [e naturalmente: "La condivisione raddoppia il piacere"]
  • 29 December 2010 at 10:44Felter Roberto
    io non ho nessun motto, sarà per questo che la mia vita va a caso?
  • 29 December 2010 at 10:48Angelo
    Non prendere la vita troppo sul serio. Comunque non ne uscirai vivo. (ma grandissimo @stefanoBR)
  • 29 December 2010 at 10:54matt e0ne
    "Live as if you were to die tomorrow. Learn as if you were to live forever."
  • 29 December 2010 at 10:56Gilgamesh
    "Homo sum, nihil humani a me alienum puto" è sempre stato il mio preferito, del buon Publio Terenzio Afro (ché pochi lo sanno, ma era "di colore" e pure abbastanza scuro).
  • 29 December 2010 at 11:02maurizio (videogioco)
    quello che mi dice sempre mia nonna: meglio un faccio che cento farò
  • 29 December 2010 at 11:05malaria
    @Librando: chi è l'autrice?
  • 29 December 2010 at 11:07Guy
    >"Guardati da ciò che desideri perché finirai per ottenerlo." - Mitì, posso dirti che questo proprio non è realistico?
  • 29 December 2010 at 11:09Mitì Vigliero
    Guy, nel mio caso lo è stato. sempre. solo che spesso i desideri si avverano quando non li vuoi più, non ti servono più, non ti dicono più nulla, o ti fan solo del male. Per questo bisogna guardarsi da ciò che si desidera. ;-*
  • 29 December 2010 at 11:09Mitì Vigliero
    lamalaria, c'est moi ;-*
  • 29 December 2010 at 11:10xlthlx [in ferie]
    "La supposizione è la madre di tutte le boiate.", che vale per me ma anche per gli altri :*
  • 29 December 2010 at 11:10Guy
    però se si avverano quando non li vuoi più, logicamente il motto non regge. eh.
  • 29 December 2010 at 11:12Gilgamesh
    anche "felicità è desiderare solo quel che già si possiede" (e non in senso materiale).
  • 29 December 2010 at 11:15Valerio Tiranti
    ne ho due: "fra modesto non fu mai priore" e "servire non vuol dire essere servitore"
  • 29 December 2010 at 11:17Librando
    lamalaria, è Mitì l'autrice. Era anche il titolo di una sua indimenticabile serie di conferenze, che vorrei tanto riprendesse a fare.
  • 29 December 2010 at 11:22Mitì Vigliero
    (Librando, ero giovane, forte, piena di salute e con meno galòp d'altro genere ;-D )
  • 29 December 2010 at 11:23Mitì Vigliero
    Interessanti questi http://it.wikipedia.org/wiki/Motti_presenti_nelle_armi_delle_famiglie_italiane "A chi sa legger nella fronte il mostro" quasi quasi lo adotto come terzo motto.
  • 29 December 2010 at 11:23HoldMe
    "bisogna essere ottimisti fino in fondo, perché potrebbe essere domani la fine del mondo" ma mi piace molto quello di xlthlx
  • 29 December 2010 at 11:24Manu
    ci vuole tutta una vita per capire che non è necessario capire tutto
  • 29 December 2010 at 11:25Chiaralice NiñaDeGB
    "Cercando la bellezza e ricordando di osare sempre", alternando con "Ad maiora", "Non chi comincia ma quel che persevera" e "Senza fretta ma senza sosta".
  • 29 December 2010 at 11:26Katiavis
    aiutati che Dio ti aiuta
  • 29 December 2010 at 11:34Galatea
    "amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura tutta una vita" Oscar Wilde
  • 29 December 2010 at 11:34chuckmass
    "Victrix causa deis placuit sed victa Catoni" (Lucano, "Pharsalia")
  • 29 December 2010 at 11:35PICCHU
    Questo e' mio: e' una vita di stenti e privazioni
  • 29 December 2010 at 11:40Mitì Vigliero
    Picchiu, e siamo nati per soffrire :-D
  • 29 December 2010 at 11:42Sergio Mistro
    "Il meglio deve ancora venire"
  • 29 December 2010 at 11:42Mar@
    "Volere è potere"...Però se diventa un'ossessione è meglio gettare la spugna...
  • 29 December 2010 at 11:53malaria
    @librando e miti, grazie
  • 29 December 2010 at 11:58Mitì Vigliero
    Manu, parole sante.
  • 29 December 2010 at 12:47Angelo
    vedo @PICCHU e rilancio: la vita è una merda. e poi muori.
  • 29 December 2010 at 12:57ArMyZ e S.elene
    Forza e coraggio :) S.
  • 29 December 2010 at 13:13Laura Van der Beat ♡
    fallire la propria vita è un diritto inalienabile
  • 29 December 2010 at 13:14Laura Van der Beat ♡
    e ovviamente: Combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s’ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio (montanelli)
  • 29 December 2010 at 13:23z... zzz... Zoe
    "Di ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere" [Wittgenstein]
  • 29 December 2010 at 15:43Krishel Mir
    Non ne ho uno a dir la verità ma forse la frase che ci si avvicina di più è questa: "I will see you in the next life" (Radiohead)
  • 29 December 2010 at 15:57Simone | SanfredianinoDoc
    "E' meglio bruciare subito che spegnersi lentamente" (cit.) e ABBURRACCIUGAGNENE
  • 29 December 2010 at 16:17Felter Roberto
    se dovessi scegliere qualcosa direi che ho sempre cercato di vivere WYSIWYG :)
  • 29 December 2010 at 16:23corobi
    vedrai, vedrai, sarà tutto diverso
  • 29 December 2010 at 17:13Niky (e basta!)
    se quelli che dicono male di me, sapessero ciò che io penso di loro ...direbbero di peggio. ;) (da tanti anni è il mio motto)
  • 29 December 2010 at 17:19Raflesia
    Live and let die
  • 29 December 2010 at 17:47Gilgamesh
    Questo era quello della mia amica Babsi Jones, che ha cancellato tutte le sue tracce digitali prima di scomparire nelle nebbie londinesi tre anni fa: "Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non importa. Fallire di nuovo. Fallire meglio." mutuato da Samuel Beckett. Uno dei più belli, secondo me. Mi manca tantissimo.
  • 29 December 2010 at 17:49Mitì Vigliero
    Uh, la Babsi. Davvero è scomparsa...Ne sai nulla?
  • 29 December 2010 at 17:50bezdomnyj82
    Se i tuoi tempi non richiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi
  • 29 December 2010 at 17:51Pierotaglia
    "Cambia quello che puoi e accetta quello che non puoi cambiare" e "Tutto è in continua evoluzione: l'unica cosa fissa è il continuo cambiamento "
  • 29 December 2010 at 17:57Gilgamesh
    Mitì, so quello che ho scritto: dopo aver cancellato il blog da typepad, il sito del suo quasi-romanzo, le foto da Flickr, tutti i video da YouTube, tutti i libri e le recensioni da Anobii e finanche Gmail e Skype, è scomparsa da Milano: ultima destinazione conosciuta Londra, dove intendeva trovare materiale per il suo secondo romanzo. Forse Mirumir ne sa qualcosa di più, forse anche Zu.
  • 29 December 2010 at 18:04Mitì Vigliero
    Gilgamesh, spero solo stia bene e sia felice. Era una ragazza in gamba :-)
  • 29 December 2010 at 18:06archi+ dadevoti
    Il mio è "dai dai dai"
  • 29 December 2010 at 18:28TAFKAP (già Peleno)
    "Ti Ci Devi Trovare"
  • 29 December 2010 at 18:28Gilgamesh
    Sì, È (spero) una donna molto in gamba, intelligente, colta e decisamente tosta. Spero di rivederla prima o poi online e soprattutto di incontrarla ancora di persona, che è pure meglio.
  • 29 December 2010 at 18:31PICCHU
    @Miti e Angelo, assolutamente
  • 29 December 2010 at 18:34momix74
    io ne ho due: "meglio un rimorso che un rimpianto" e "di ciò di cui non si può parlare, si deve tacere".
  • 29 December 2010 at 18:37depinamug
    "my head on the door was a dream" (e per @Sanfredianino ASDRUCINATAVOGLINAGNENE)
  • 29 December 2010 at 18:42carcas
    Se non uccide, fortifica
  • 29 December 2010 at 18:43Ladra di Caramelle
    "mai fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te", sacrosanto.
  • 29 December 2010 at 18:44Dodicidodici
    "If you don't know where you're going, any road will get you there" (CS Lewis) e "In my end is my beginning" (TS Eliot)
  • 29 December 2010 at 18:57Ele
    Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi (e ultimamente è proprio il mio motto, in senso letterale :D)
  • 29 December 2010 at 18:58cannedcat
    respice finem (considera il fine)
  • 29 December 2010 at 19:02Faspa
    ognuno si rivela sempre per com'è..
  • 29 December 2010 at 20:13Matteo
    chi non ride mai non è una persona seria :)
  • 29 December 2010 at 20:44VioletaB
    "Se i tempi non richiedono la tua parte migliore, inventa altri tempi" S. Benni
  • 29 December 2010 at 21:57depinamug
    @aka io non c'ho proprio nulla :)
  • 29 December 2010 at 22:03Max Uggeri | iRev
    ai bambini non fa paura la guerra.
  • 29 December 2010 at 23:40Angelo (The Rat Race)
    It ain't over until it's over. But when it's over it's over.
  • 29 December 2010 at 23:41Sato80
    La misura dell'amore è amare senza misura (Sant'Agostino)
  • 30 December 2010 at 04:51Pluto in USA
    non rimandare a domani quello che puoi fare oggi
  • 30 December 2010 at 04:59Pluto in USA
    A questo mondo non si diventa ricchi per quello che si guadagna, ma per quello a cui si rinuncia (Henry Ward Beecher)
  • 30 December 2010 at 05:54MarcoScud
    Il Pelo perde il Lupo ma non il Vizio oppure la Moglie Piena e la Botte Ubriaca
  • 30 December 2010 at 07:08Annie
    [arrivo sempre in ritardo a commentare] Il mio è: Niente va mai così male che non possa andare peggio (Arthur Bloch). Ma in fondo sono più ottimista di così...
  • 30 December 2010 at 07:45Andrea Casadei
    "siamo abituati che gli uomini disprezzino ciò che non capiscono" (goethe), ma in realtà ne ho usati ed adottati talmente tanti da farci il mio Tumblr... http://bit.ly/h2hDxc
  • 30 December 2010 at 07:46esorciccio
    "meglio a te che a me"
  • 30 December 2010 at 08:05Erranti 404
    "Niente troppo" e "Nascondi d'esser vivo"
  • 30 December 2010 at 08:06Fearandil
    "Se qualcosa può andare storto, lo fará." e "Aspettati il meglio e preparati al peggio." con un pizzico di "Il cucchiaio non esiste."
  • 30 December 2010 at 09:13maurizio (videogioco)
    aggiungo: si sa che la gente dà buoni consigli quando non può più dare il cattivo esempio
  • 30 December 2010 at 09:16//Andera//
    "Non basta vincere. tutti gli altri devono perdere"
  • 30 December 2010 at 10:46Haukr
    la frase che uso per il profilo ovunque ^^


12 Replies to “Motti di Vita: qual è il vostro?”

  1. Il mio “ciascuno riceve quello che ha già dato” e “Anche gli Dei usano il pitale la ripeteva sempre il mio papà”Ciao Mitì.

  2. Pingback: Tweets that mention Placida Signora » Blog Archive » Motti di Vita: qual è il vostro? -- Topsy.com

  3. ” A tutto c’è rimedio, tranne alla morte” o il più altisonante “Le grandi cose al mondo, non sono state fatte dai saggi, dai filosofi o da coloro che riescono abilmente a solcare il mare della vita senza troppe tempeste, ma dagli uomini appassionati ed energici che le sfidano.” (Croce)nei momenti così così diventano uno sbrigativo “jamm bell, tira a’ campà e nun te fermà“

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.