Toccaferro in Pillole: Il Lunedì (Indove si capiscon molte cose…)

Giorno della Luna, considerato nel complesso fausto, ma instabile e imprevedibile.

In certe zone d’Europa infatti, si sconsigliava vivamente il lunedì per faretraslochi, per  spandere il letame, per cambiare il pascolo agli animali, per tagliarsi  i capelli (sarà per questo che i parrucchieri son chiusi al lunedì?), per tagliare legname per mobili o stoffe per abiti o tappezzerie; per iniziare un nuovo lavoro e persino un nuovo amore.

Insomma, l’antica credenza popolare sconsigliava in genere di intraprendere tutte le cose che avrebbero implicato grandi cambiamenti o che avevano bisogno di stabilità e precisione.

Questo perché La Luna è simbolo di continue variazioni: infatti dei bimbi che nascono di lunedì si dice che da adulti saranno molto creativi e sempre  pieni di idee, ma anche un pochino “lunatici”.

©Mitì Vigliero

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

8 Replies to “Toccaferro in Pillole: Il Lunedì (Indove si capiscon molte cose…)”

  1. Confermo. Sono cancro, nata di lunedì e molto moltooo lunatica! Buona settimana Mitì.

  2. Conosco dei lunatici che sono nati di mercoledì (la sottoscritta) vale lo stesso?

  3. io sapevo del martedì che è vietato per traslochi ecc. (di Venere e di Marte).

    Anche io il lunedì talvolta ho la luna di traverso ma perché… devo ricominciare il tran tran quotidiano di lavoro!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.