Come vi siete conosciuti?

Sere fa, chiacchierando a cena con amici, a me e Fabs è stato chiesto: – “Ma voi due come vi siete conosciuti?”

Tramite mail; anni fa ne spedivo quotidianamente una collettiva, chiamata Buongiorno Tesorimiei, ad amici lontani.

C’erano cose buffe, battute e link strani e curiosi che piacevano molto, tanto che i Tesorimiei la inoltravano a Tesoriloro a me perfettamente sconosciuti, i quali a loro volta la ri-inoltravano ad altri…
 
Capitò che un’amica di un Tesoromio iniziò a scrivermi divertita insieme ad amici suoi, colleghi di lavoro; tra questi, quello che poi è diventato il compagno della mia vita. 

Il Caso a volte è decisamente magico, non trovate?

E voi, come vi siete conosciuti?

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.
  • 2 August 2010 at 08:42Francesco
    mi passi la copia di quella mail?
  • 2 August 2010 at 08:46Mitì Vigliero
    Francesco, ;-) Quelle mail erano di 10 anni fa, e sembravano un incrocio fra un tumblr e ff.
  • 2 August 2010 at 08:47Francesco
    Mitì volevo essere preparato a rispondere nel caso me la trovassi "riciclata" nella posta :)
  • 2 August 2010 at 08:47laflauta
    bellissimo. posso partecipare a post come questi, e sono emozionata come un'adolescente :D
  • 2 August 2010 at 08:48S.(.it)
    Prendendo un treno per Bologna (che detto così oggi...). Anche se in realtà ci conoscevamo da una vita, eravamo (con le nostre mamme) nella stessa camera nel reparto maternità. E poi in tanti posti insieme, ma non ci siamo mai "conosciuti".
  • 2 August 2010 at 08:49Librando
    Con Lisa ci siamo conosciuti a un Campiello. Si può proprio dire che "Galeotto fu il libro e chi lo scrisse". Anche se era un libro orribile, gli siamo molto grati ;)
  • 2 August 2010 at 08:50Michele
    a cena, ovviamente
  • 2 August 2010 at 08:50splendidi quarantenni
    commentato di là.
  • 2 August 2010 at 08:51Tourettina
    Un amico comune invitò sia me che Omar ad uno spettacolo con video di Alina Marazzi e dj set di Saturnino all'hangar bicocca, poi da cosa nacque cosa.. :)
  • 2 August 2010 at 08:52roberta milano
    Mitì: questo è "il domandone" che faccio sempre io appena conosco due persone che stanno insieme :)
  • 2 August 2010 at 08:52il Many
    ci ha presentati il suo ex. ehm.
  • 2 August 2010 at 08:52claudia
    organizzando un buy nothing day a liegi :)
  • 2 August 2010 at 08:53il Many
    (ovviamente all'epoca non era ex. coff coff.)
  • 2 August 2010 at 08:54lu©@ntonini
    all'asilo, lei aveva il grembiulino bianco e le treccine nere, io ero biondo quasi bianco occhi verdi ed uno sguardo magnetico mi sono bastati 15 anni per farla cadere ai miei piedi
  • 2 August 2010 at 08:55Mar@
    ero scrutatrice in un seggio elettorale. Al termine delle votazioni si formò un gruppo "spaiatissimo" per la classica pizzata di fine lavori. Là in mezzo incontrai il mio futuro marito.
  • 2 August 2010 at 08:57Tricia McMillan
    suonavamo nel rocky horror show. lui era il chitarrista della band, io cantavo nel coro. :)
  • 2 August 2010 at 08:58Ari
    A una cena della Befana organizzata da un mio (e suo) carissimo amico. Facemmo squadra al Trivial, vincemmo e fra un pò ci sposiamo. :)
  • 2 August 2010 at 08:58Vincio
    (ex) colleghi di lavoro
  • 2 August 2010 at 08:58Laura Fujiko
    Ad un post-concerto al Circolo degli artisti, per merito di Stefigno.
  • 2 August 2010 at 08:58Charlie Brown
    sul pullman per andare al liceo
  • 2 August 2010 at 08:58Pea Bukowski
    sono partita in vacanza con un'amica e dieci sconosciuti amici suoi, era uno degli sconosciuti
  • 2 August 2010 at 09:00giuliana dea
    Io l'ho conosciuto facendo uno stage a Incantesimo.
  • 2 August 2010 at 09:00Sophieboop
    via mail
  • 2 August 2010 at 09:09ludovica
    sagra dello gnocco a poggio di sarnano, lui timidissimo, io gli ho rubato le patatine, poi siamo andati alle corse dei cavalli a san giorgio. dopo tre anni mi ha baciato.
  • 2 August 2010 at 09:19Barbottina
    eravamo in classe in sieme al liceo, ma fino alla fine della quinta niente, poi: zac! Sarà stata la maturità imminente
  • 2 August 2010 at 09:21Noeyalin
  • 2 August 2010 at 09:42evres
    mi sono fermato per vedere il paesaggio, disceso dalla moto, Lei in giardino a trafficare con la bergenia, consigli di coltivazione, caffè.
  • 2 August 2010 at 09:50Niky (e basta!)
    a Vienna nella gelateria dove lavoravo, era venuto a trovare un suo amico ospitato dal mio capo :)
  • 2 August 2010 at 09:54Mitì Vigliero
    (Noe, e son già 6 anni! :-*)
  • 2 August 2010 at 09:55Stefano
    mancavano pochi giorni prima della partenza per il servizio militare...e siccome sono l'uomo dei reset...stavo tagliando i ponti con le storielle di poca importanza che avevo,un pò perchè dovevo stare un anno via chissà dove,un pò perchè mi pongo dei traguardi,e delle successive partenze magari con modi di vita e relazionali diversi,e fino a quel giorno tutto si svolgeva come volevo io......MA.....non avevo calcolato bene l' icognita meravigliosa...che si è presentata una sera in discoteca e con cui sto da 35 felici anni
  • 2 August 2010 at 09:59Sabrina Briganti
    Andavamo all' asilo insieme. Però ci siamo messi insieme 15 anni dopo.
  • 2 August 2010 at 10:05Noeyalin
    a gennaio, sì!
  • 2 August 2010 at 10:06mafe
    Ero a una cena dei relatori di un convegno a Udine e lui è arrivato con amici comuni e non ci siamo quasi per niente parlati, poi la sera dopo un altro amico mi ha detto "dai, non facciamo i soliti gruppetti" e me lo sono trovato vicino a tavola
  • 2 August 2010 at 10:09auro
    nel 2003. in libreria. la pizia presentava il suo libro.
  • 2 August 2010 at 10:12Stefania/stered
    a 14 anni all'ITIS, io sono andata in prima nella stessa sezione in cui lui era in seconda, poi ci siamo persi di vista finché lui non è arrivato a lavorare nella stessa azienda in cui lavoravo io.
  • 2 August 2010 at 10:18Stef
    Reduce da un incidente d'auto in cui ero ammaccata e combinata abbastanza male, una mia amica d'infanzia mi chiama per sapere come stessi. Con lei c'era Lui.. ci siamo conosciuti quella sera, un mesetto e mezzo dopo eravamo insieme :)
  • 2 August 2010 at 10:19ipaƺia
    era la sera del mio compleanno e suonavo il piano nell'hotel in cui stavano organizzando la presentazione alla stampa della Honda CB600F. i ragazzi della honda avevano appena finito di allestire la hall e scherzavano, ridevano e facevano schiamazzi. io mi sono arrabbiata tantissimo e ho chiuso il piano dicendo al capo che me ne andavo prima tanto era inutile suonare con tutto quel chiasso attorno. la sera dopo uno di quei ragazzi e' venuto a scusarsi, dopo due mesi si e' trasferito in italia
  • 2 August 2010 at 10:26Mitì Vigliero
    (scendo dalla scala per dirvi che avete storie magnifiche. :-*)
  • 2 August 2010 at 10:28evres
    @miti- la Tua (la migliore), ce la racconti?
  • 2 August 2010 at 10:30Mitì Vigliero
    ecres, è nel post lincato ;-*
  • 2 August 2010 at 10:30HoldMe
    su internet. in Studenti.it. Erano le 4 di notte in una giornata di metà agosto di 9 anni fa. Io aspettavo sveglia mio fratello che aveva dimenticato le chiavi di casa, lui aveva appena finito una serata con gli amici, solo a casa e non aveva sonno.
  • 2 August 2010 at 10:31Azalais
    Leggevo il suo blog. Gli ho lasciato un commento e lui ha cominciato a leggere il mio. Poi abbiamo cominciato a scriverci via mail e abbiamo scoperto di abitare a cinque minuti a piedi.
  • 2 August 2010 at 10:32simple
    tra un idromassaggio e l'altro (lavoravamo entrambi per una nota azienda produttrice di) :)
  • 2 August 2010 at 10:34AlessandraC
    grazie ad un forum di giochi di parole
  • 2 August 2010 at 10:35lele
    al bar, io a pranzo facevo i panini e la sera i cocktails, lei serviva ai tavoli. galeotta fu la gita notturna al mare...
  • 2 August 2010 at 10:37marta
    nel 2006, al compleanno di Laura KoAn, tra gli invitati c'era un suo ex collega. tutti e due eravamo con il nostro significant other di allora. non ci siamo poi più visti fino a febbraio 2009, da allora abbiamo iniziato a conoscerci e qualche mese dopo... tac!
  • 2 August 2010 at 10:38mario leone
    insieme nel gruppo di un viaggio con avventure nel mondo, nello Yemen
  • 2 August 2010 at 10:57Mitì Vigliero
    (leggendo alcuni di voi mi torna in mente una vecchissima canzone di Ornella Vanoni -di cui ovviamente non rammento il titolo- Raccontava di una ragazza in cerca del grande amore, e che fa un lungo viaggio intorno al mondo. E lo incontra. Scoprendo che lui abita esattamente nel suo stesso palazzo a Milano. :-)
  • 2 August 2010 at 11:17GiobiCop ジョヴァンナ
    arrivo in stazione in anticipo e decido di prendere il treno prima. Mi faccio tutto il treno a piedi e finalmente, nell'ultima carrozza ,trovo un posto. E' stata l'unica volta in cui ringrazio trenitalia di aver portato un considerevole ritardo!
  • 2 August 2010 at 11:23Francesco
    Mitì non è "Fatalità"?
  • 2 August 2010 at 13:11evres
    lo dicevano anche a quello scrittore che andava a cercare amori in Tunisia ed abitava a Parigi.
  • 2 August 2010 at 13:35auro
    un precedente fidanzato lo conobbi in salento, due anni dopo aver fatto un trasloco. nella casa in cui avevo vissuto per 18 anni, dalla finestra della mia camera, vedevo la finestra della sua camera. ma ci siamo incontrati e conosciuti in salento.
  • 2 August 2010 at 13:43blimunda
    incontro di lavoro, un grande classico di milano...
  • 2 August 2010 at 14:37maroffo
    io mi sono conosciuto per caso °.°
  • 2 August 2010 at 14:40Marileda™
    vendendo il Barisera in Fiera del Levante. Si facevano i primissimi soldini. Poi lui al militare. Io a far la segretaria. Ci si risente dopo due anni. Per caso. E avviene, così, che *quel tipo carino, ci farei un pensierino*, diventerà per 14 anni il mio uomo storico. E bellissimo. E paziente. E anche un po' scassaumbrella. Ma nessuno è perfetto, no? :-)
  • 2 August 2010 at 14:41catepol
    (leggendoti da una vita mi sembra di avertelo già raccontato in chi sa quale post del passato...ma te lo riscrivo, va...) dunque galeotto fu un campo animatori ispettoriale. Detto così non dice nulla... vi spiego in breve... 1990, novembre, Pacognano di Vico Equense (napoli, territorio neutro). Giovani animatori salesiani (16/17enni) degli oratori del sud italia si incontrano per un incontro di formazione... ecco io ero il "capo" dell'oratorio di Vibo, lui quello dell'oratorio di Potenza...Il destino ha voluto che ci sedessimo accanto perchè al suo amico piaceva la mia amica...
  • 2 August 2010 at 14:42Francesco
    Fu una sera d'estate, durante la Fiera della Casa. Lei vendeva camini: m'infiammai.
  • 2 August 2010 at 14:42Marileda™
    @catepol, adesso si spiegano un sacco di cose. Tipo questa :-P http://www.youtube.com/watch?v=7C1v4BwzntM
  • 2 August 2010 at 14:43catepol
    @marileda esatto! è la sindrome del capo gruppo che ci portiamo dietro entrambi da quegli anni là...
  • 2 August 2010 at 14:44Marileda™
    anime ggggggggemelleeeeeeeee :-) Che Vomantici!!!!
  • 2 August 2010 at 14:53RoBji son_su_twitter
    organizzando una cena per la chat su digiland (millenni fa!)
  • 2 August 2010 at 16:29Mitì Vigliero
    ma ci pensate che all'epoca di Dante l'unico luogo d'incontro e conoscenza erano le piazze di fronte alle chiese? ;-)
  • 2 August 2010 at 18:05Mar@
    ehm, nessuno s'è conosciuto in un centro commerciale? Eppure mi sembra un punto d'incontro significativo in questi tempi di consumismo :-)
  • 2 August 2010 at 18:09Stefano
    o in una fila interminabile davanti ad uno sportello di un ente pubblico.....anche questo potrebbe essere significativo di questi tempi iperburocratizzati....
  • 2 August 2010 at 18:18giuliana dea
    Nel mio caso non è interessante il dove ci siamo conosciuti ma come ci siamo messi insieme...
  • 2 August 2010 at 18:21Melly
    classico, in ufficio. Eravamo colleghi
  • 2 August 2010 at 18:26Mar@
    @Stefano: davanti allo sportello e al burocrate neppure Cupido potrebbe riuscire...Si parte già poco predisposti.
  • 2 August 2010 at 18:48Sba
  • 3 August 2010 at 08:23searching
    cinque anni fa. ha commentato il mio blog.
  • 3 August 2010 at 08:29Fabrizio Casu
    Fisicamente a una fiera, virtualmente frequentavamo lo stesso forum. E ricordo che lei si presentò con il suo nickname e io sorrisi e salutai, entusiasta, mentre tra me e me pensavo: "E chi minchia è, questa?".
  • 3 August 2010 at 08:46Ina Senijova (unablogger)
    noi suonavamo assieme... al mio ex... poi sono rimasta un po' sola per la confusione... e 9 mesi dopo sono partita all'attacco... msn, un invito a teatro, una birretta prima di vedere ognuno i propri amici... un bacio... due baci... tre baci...
  • 3 August 2010 at 09:29Noeyalin
    @Sba: finalone :-) ah gli effetti del metan...ehm del Pinot...


109 Replies to “Come vi siete conosciuti?”

  1. Un classico: a me piaceva un’altra che non mi filava, e durante una di queste uscite di gruppo vedo LEI che sulle prime mi colpisce solo per essere bella e simpatica. Dopo qualche giorno scopro che non posso fare a meno di lei e dimentico l’altra. Ora son 18 anni che non posso farne a meno…

  2. Su internet, tramite Cupid, incredibile!! Però non è durato tanto per colpa della distanza: lui di Sora e io di Roma.

  3. C’era un pianista, scontroso e misogino, alla specialistica di Jazz. Nove anni meno di me, eccezionalmente bravo, tanto da incutere soggezione anche quando commentava positivamente un mio solo. Quando l’ho visto scrivere musica con una penna verde, gli ho detto.. “ma dai, come Wagner! vedi, potrei essere la donna della tua vita…” mi ha risposto laconico “…non penso proprio”.
    Si è ricreduto.

  4. Ci bocciarono entrambi al liceo. Anzi lei si ritirò a marzo e a me decisero di fottermi a settembre. Ci sedemmo vicini di banco nella nuova classe e io iniziai a darle consigli su come lasciare i morosi. Ci riuscii.

  5. sì, e bellissimo l’incontro con Fabs: significa che in amore più che il corpo conta l’anima e la mente. Il corpo segue a ruota..:)

  6. Nel quartiere dove abito da quarant’anni, e dove ci incontravamo piu’ o meno tutti i giorni, galeotto fu’ il tamponamento con la sua bicicletta al mio carrello della spesa.;)

  7. Avevo quattordici anni, i capelli lunghi, lui due più di me e un maglione – cotta di crociato. Da lì in poi avanti per un trentennio. Ora siamo ex.

  8. 8 anni e più fa…

    “Oh Fra, ho conosciuto una tizia su C6 che è la donna della tua vita. Devo presentartela”.

    Aveva ragione :P

  9. Probabilmente l’ho già raccontata centomila volte, ma la ripeto. Ci siamo conosciuti alla Cena Lunga http://giovy.wetpaint.com/page/CenaLunga, o meglio, lui era una delle 80 persone che non conoscevo e vedevo per la prima volta. Non so con quale coraggio avevo deciso di andare lì, ma ci sono andata, per fortuna. L’ho notato subito, anche perché a metà della cena si è girato verso di me e mi ha detto qualcosa a proposito del fatto che non ricordava il primo post che avevo scritto, che invece una volta li ricordava tutti. Quella sera lasciai perdere, perché avevo visto che portava la fede e pensavo che fosse sposato. Poi un giorno ho scritto qualcosa sul tumblr, lui mi ha inviato una e-mail per prendermi in giro, e così, e-mail, poi chat, poi una cena rinviata per tre volte, poi finalmente ci conosciamo. Dopo una settimana e tre uscite di seguito è successo quel che è successo, ed eccoci qua :)

  10. nella chat di Telesogni, trasmissione di rai 3, nel lontanisssssimo 1997, quando internet era ancora considerato “la tana del lupo cattivo”… Ma Eli-Cappuccettorosso come avrebbe mai potuto sapere che il suo Nico-Lupocattivo, nonche’ principe azzurro, viveva a Genova? Eeeehhh se non ci fosse stato internet!!!
    Sora e Roma lontane??? Tse’! Avrei capito Sori-Roma…

  11. Arrivo in ritardo, ma…alcune di queste narrazioni sono proprio belle, commoventi. Per cui, innanzitutto grazie a chi le ha volute condividere e soprattutto grazie a te Miti’ Cara:-*

    Io?
    Ho conosciuto Lui nell’estate caldissima del 2003. Un raduno di amici di it.hobby.cucina!:-) Tutti a casa mia – diciotto persone! – per una due giorni indimenticabile.
    E fra le cose piu’ indimenticabili per me, c’era proprio Lui. Ma avevamo altre vite, altre storie.
    Sono passati gli anni, ed e’ perdurata l’amicizia giornaliera delle chiecchiere mail.
    Poi per fortuna, nel settembre del 2007 siamo diventati un ‘noi’. Un noi che forse siamo da sempre, anche se non lo sapevamo ancora…

  12. Per caso, nella compagnia mancava un uomo per essere in coppia, un nostro amico chiamò un suo amico, che non era della compagnia e non avevamo mai visto… e scoccò la scintilla!
    Saluti ventosi da Trieste, un abbraccio Renata

  13. Meritocolpa di Filippo (che ancora non ho messo al corrente), di cui non posso neanche riportare il link, ché da un po’ di tempo è fuori servizio, ma credo tu lo conosca: è l’Errata Corrige simpatico un po’ alla soda caustica :-) Insomma, blogga che ti ribblogga, poi siamo passati a skype e al telefono. Il vis-à-vis sempre per ultimo, in un posto a metà strada (che è comunque lontano) da concertare, quando ormai sai che nove su 10 funzionerà. Ha funzionato. E noi speriamo che ce la caviamo, sennò è una tragedia (logorroica “confessione”)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.