Feta al Forno alla Placida al Galòp

Visto che qui son giorni di galòp, anche la Cucina di Casa Placida si adegua. 
Oggi Feta al Forno.

Per ogni commensale 1 fetta di formaggio greco Feta di 1 etto e mezzo.
Poi: pomodori, olive nere (io uso le liguri piccine picciò), capperi sotto sale, pinoli, olio d’oliva bòno, profumini freschi (basilico o menta o timo), origano, pepe nero. Niente sale, che già la Feta è salata di suo.
Carta d’argento.

Accendete il forno a 170°.
Tagliate una bella striscia di carta d’argento e mettetela in orizzontale. Poi un’altra sopra, in verticale, in modo da formare una croce.
Nel centro posate 4 fette di pomodoro ben vicine e spolverizzate di origano. Sopra, la fetta di Feta.
Sopra la Feta, un’altra fetta di pomodoro, poi 1 cucchiaino di capperini ben lavati e strizzati per togliere il sale, 1 cucchiaio di olivette (o un cucchiaio di fettine di oliva nera), 1 cucchiaino di pinoli, foglioline sminuzzate di basilico (o menta o timo), una spruzzatina di pepe nero, un filo d’olio.
Chiudere bene il cartoccio, schiaffare nel forno per 15/20 minuti.
Nel frattempo tagliare tante belle fette di pane fragrante. (Io questo piatto lo adoro mangiato con la focaccia…)
Sfornare, mettere il cartoccio su un piatto, aprire il cartoccio facendo attenzione a non ustionarsi.
Aggiungere ancora un filino d’olio.
E Buon Appetito.

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

14 Replies to “Feta al Forno alla Placida al Galòp”

  1. stuzzicante…. la provo …

    questo però…a quest’ora…. son colpi bassi… :)))

  2. presto….datemi qualcosa da mangiare…sono in crisi d’astinenza…

    vuol dire che mi farò un overdose di spaghetti allo scoglio…

    chi di feta ferisce di spaghetti perisce…. :)))

  3. dalle ore 11,30 alle ore 12,00 l’orario più adatto per pubblicare un post ,od un commento, nella categoria ….

    La Ricetta a Tradimento …

    vince chi pubblica per primo…

  4. L’inappetenza? Magari l’avessi,ovunque nell’aria c’è profumo di zeppole, castagnole, frappe e ora anche di feta al forno. Buon galopppp.

  5. Anche se in grande ritardo non potevo certo mancare nello scrivere un commento a questa stuzziccante, gustosissima ricetta buona buona;
    peròo’ Miti’ mi manca tantissimo la focaccia però ecco :-(

  6. A proposito di uccellini, stasera ho fatto una crema di zucca con finocchio e mela e ne ho mangiata tanta da scoppiare. Mi sa che stanotte mi pentirò.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.