Galòp Natalizio

Allungato il tavolo grande, 3 metri basteranno sì ? Più i quasi 2 di quello piccolo, sì dai, dovrebbe andare. Le due poltroncine veneziane meglio di là, di qua le due di Saluzzo -mannaggia ma quanto pesano?- spingo in là il divano, oh issa, tiro in qua l’altro divano, metto il pozzetto laggiù e altre due poltrone qui. Quante sono le sedie in salone? 10 sì dovrebber bastare. E poi altrettante fra studio e tinello. Ci sono abbastanza cosi per appoggiare? Tolgo quel tappeto sennò ci s’ingàmbano. Dove ho posato le tovaglie grandi? Questo centrotavola semina polverina d’oro. Meglio l’altro. E le tovaglie piccole? Dio che testa. I piatti, le posate e i tovaglioli vanno qua, i bicchieri di là. Il vino lì, le casse d’acqua e bibite in terrazzo, ci son manco 2°, frigo naturale. Tirato fuor le ciotole e le ciotoline. I cosini per l’aperitivo. E i vassoi, e le teglie. La cesta dei regalini? Fatto.
Cosa manca? Ho come l’impressione di dimenticare qualcosa, io lo so che dimenticherò qualcosa e me ne ricorderò solo stasera quando saran qui tutti e 22…

Voi intanto perdonate la mia assenza su queste pagine, ma il galòp in questi giorni è assoluto.
Però stavolta è un galòp pieno di affetti, dolcezza e allegria.
Un vero Galòp di Natale.

Buona giornata a voi, e a presto!

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

28 Replies to “Galòp Natalizio”

  1. Tanti Auguri Mitì, Buon Natale : sereno e gioioso, come deve essere. Un abbraccio ed un bacio da Renata con contorno di refoli di Bora…;)***

  2. Radiowaves, non me ne parlare, di neve, che son terrorizzata! Ho visioni del furgoncino del catering sepolto da cumuli d neve, e di me che vi sfamo con gi avanzini del frigo e litri di minestrina di dado…Tu almeno non avrai bisogno di catene per arrivare in caso d nvicata ;-D

  3. Credo che i tuoi amici accetterebbero anche la minestrina di dado pur di stare con te! :o*

  4. Pazienza per la neve. Io ricordo casa tua come un nido protetto e caldo! Divertitevi stasera!!

  5. Divertiti Mitì, io mi sono divertita ieri sera quando ho festeggiato la mia laurea. Yuppeeeeee, ce l’ho fatta! 110 e lode. Sono proprio soddisfatta.

  6. un buon natale in famiglia è un pò una faticaccia, però è un investimento per gli anni a venire; tanta gente molto anziana, ancora adesso, ama ricordare “quei natali quando c’era tutti…”; oggi è una faticaccia, un domani saranno ricordi preziosi, da conservare con tenerezza; la storia di una vita, è anche la storia dei suoi natali; detto questo, però, penso con terrore agli incarichi per i quali la mia signora m’ha precettato, dalla poesia alla prosa, ecco

  7. intelligente scelta,iosono alpunto che quando vedoun fornello quasi svengo! in mattinata posterò ibiscottini toto e ti mando via e- mail ricetta buon galop baxin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.