Un’ora indietro

 

Clock

 

Vi ricordate sì che stasera torna l’ora solare?
A mezzanotte, orologi indietro di 60 minuti.
Si dorme un’ora di più.
E (almeno per quanto mi riguarda) si resta rinscemìti per almeno quindici giorni prima di abituarsi.

 

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


23 Replies to “Un’ora indietro”

  1. E io per 15 giorni mi presento agli appuntamenti in anticipo di un’ora (perché mi dimentico sempre di sistemare l’ora ai miei innumerevoli orologi da polso, sai che sono maniaca, ne cambio uno al giorno, e a quello dell’auto) ;oD

  2. ZiaPaperina, in casa ho orologi satellitari che si mettono a posto da soli, tranne quelli del bagno e della cucina. Quelli da polso li dimentico proprio, nel senso che ne ho decine ma tutti con la pila scarica ;-D

  3. Io la ODIO l’ora legale. Voglio rimanere tutto l’anno con l’ora solare, non voglio rimettere gli orologi, stare male per un mese ad ogni cambio (giuro), vedere il buio che cala inesorabile come una mannaia. Lasciate in pace i nevrastenici, i meteropatici, i deboli di cuore, i neonati. O vi saltino tutti gli appuntamenti e il cane di casa vi faccia uscire a notte fonda. Ho finito.

  4. ops….il server…non va e i link non funzionano…..sarà colpa dell ora …????

  5. Più tragico in primavera, quando mi tocca alzarmi prima, ma ora, beh mi alzo riposata!…. per i primi 15 giorni. Come diceva Totò “A PRESCINDERE” dall’ora legale, io amo il sole, la luce ed il mio umore legato è ad essi: da metà ottobre fino inizi aprile il mio spirito va in stand-by, perchè la mattina e la sera, rispettivamente alzarmi e tornare a casa con il buio, mi mettono una malinconia, ma una malinconia assurda! Anche il freddo mi urta.Se viene con la Bora poi… quindi vedo l’inizio dell’ora legale come una benedizione, la fine come un ritorno al “letargo”. Durante i giorni di festa continuo a sopravvivere. Mah, son cose… Un bacio mitica Mitì e Buona Domenica! Renata

  6. Uh, ieri sera mi sono ricordata !! ;-)
    ( Avevo letto il tuo post sul cambio-armadio…ed ero “tracollata”. Però mi divertiva l’ idea di non sentirmi sola!!! ;-)

    Sul “brasato”, invece, ho avuto una semidelusione, per quanto riguarda la consistenza della carne.
    Invece di sbriciolarsi sulla punta della forchetta, come da copione, la fettina rimaneva un po’ compatta, perciò leggermente asciutta, nonostante sguazzasse nel suo sughino, peraltro eccellente!
    Non so se ho reso l’ idea….Ma è normale tutto ciò, dopo 3 ore di cottura e un giorno di marinata nel Barolo???
    Per giunta era dichiarata come “scottona piemontese per brasti…”
    Dove ho sbagliato??? ;-DDD

  7. buon dì! stamattina nessun problema per il cambio dell’ora, sono stata felice di aver dormito un’ora in più (con tutto il rispetto per chi deve lavorare), e credo che sarò contenta di girare per la città illuminata solo dalle luci. in mezzo a tanta gente “solare”, ci sono le voci fuori dal coro: ecco i giorni di freddo e notte, meraviglia. buona giornata.
    ps: vado a controllare il mio armadio (c’è il cappotto appeso tra i vestiti estivi, beh!)

  8. tranquilla Mitì alle 11.30 AVEVO GIA’ FINITO DI MANGIARE : c’è qualcuno che mi spiega come cambiare l’ora all’orologio del mio stomaco???? ;) pazienza, pazienza, pazienza… io penso già a quando la ricambieremo in marzo 2010!

  9. Io che penso di essere una furbacchiona, per non DIMENTICARMI di cambiare l’ora ai vari orologi, alle ore 18 di Sabato li ho rimessi un’ora indietro tutti quanti dicendomi: tanto me lo RICORDO… che per il momento devo calcolare un’ora avanti, e invece non me sono ricordata fino a quando mia sorella ha telefonato per sapere che fine avessi fatto,visto che ero stata invitata ad una cenetta di famiglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.