Galòp

Visto che sono al galòp per motivi poco piacevoli, perché per una volta non raccontate voi a me qualcosa di bello?

Che so, come sono andate le vostre vacanze e la vostra estate, i luoghi che avete visto, i cibi più o meno buoni e diversi che avete assaggiato, momenti buffi o teneri, persone o cose particolari incontrate, le vostre foto più belle…
Mi fareste un enorme regalo a tenermi la mente occupata in pensieri sereni, sapete?
:-*

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

65 Replies to “Galòp”

  1. mi unisco nell’abbraccio.. le mie vacanze sono state all’insegna del relax e della tranquillità.. ma ho visto nascere un vitellino… ho sentito il suo primo muggito e questa emozione ha riempito la mia estate.. un bacio mitì

  2. ciao cara amica spero che tu abbia superato….. e che tutto sia andato bene come un grande galop ti mando un grosso bacio ti ho mandato una mail con il mio cell. così ci possiamo sentire. Un grande bacione e speriamo di galoppare alla grande anche per me ciaoooo:)

  3. Io ti dico che ieri mi è arrivato un pacco di IBS con dentro un libro che si intitola “In campagna non fa freddo”…Un abbraccio, torna presto!:-)

  4. Ti racconto che Bea impara ogni giorno una parola nuova: se va avanti così, povero Seba, con due logorroiche in casa! Le ultime in ordine di tempo: “seggiolillo”, il seggiolone dove fa la pappa. L’altro giorno io ero immersa nel lavoro e temporeggiavo, lei aveva fame, è andata in cucina e ha spinto il “seggiolillo” fino al mio computer urlando “Seggiolillo! Pappa!”. E poi se si fa male vuole il bacino sulal parte offesa, ovviamente e quando glielo dai, con estrema nonchalance e aria da diva dice: “passato, passato!”.
    Un bacio grande – anche da lei.

  5. Ma quanto è lungo ‘sto galop. Qui continua a piovere e tu continui a mancarci. Non ci raccontare cose nuove, raccontaci di te.

  6. Ciao Mitì, come stai? spero di rivederti presto su queste pagine.
    intanto ti racconto che ieri ho finalmente trovato al supermercato lo sciroppo d’acero, così ho provato a fare i pancakes! sai che buoni?? anche se era la prima volta che li facevo mi sono riusciti proprio bene. Però ora ho già cominciato a pensare a tutte le varianti che posso fare con quella ricetta, sia dolci che salate (che è praticamente la ricetta delle crèpe, in più ha solo il lievito), e non vedo l’ora di preparare un bel pranzetto per la mia famiglia a base di crespelle con besciamella e funghi. adoro cucinare!

  7. Mitìca quando ti è passato il fiatone ci POSTI uno dei tuoi POST straPOSTstraordinari??. Ciao Signora buon tutto e a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.