Perché si dice: Contare le Pecore

Nella raccolta di novelle del XIII sec. chiamata, appunto, Novellino, si racconta che Ezzelino III da Romano detto Il Terribile, soffrendo gravemente di insonnia, avesse assunto un Novellatore personale per intrattenerlo durante le notti in bianco, narrandogli storie.

Il Novellatore però, al contrario del padrone, aveva sempre un sonno tremendo; così una sera gli raccontò di un pastore che, col suo grande gregge, si trovava sulla riva di un fiume.

Dovendo portare il gregge sulla sponda opposta, si servì di un traghettatore e di una piccolissima barchetta che poteva contenere solo una pecora alla volta.

Il traghettatore caricò la prima pecora e a portò sull’altra sponda.
Tornò indietro, caricò la seconda pecora e la scaricò.
Ritornò indietro, caricò la terza pecora

All’improvviso il novellatore, tacque.

Ezzelino spazientito lo sollecitò a continuare la storia; ma lui serissimo rispose: “Signore, dobbiamo prima farle passare tutte!”. 

Il Terribile si mise miracolosamente a ridere, e per quella notte il Novellatore poté finalmente addormentarsi ad un’ora decente. 

© Mitì Vigliero

 

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


35 Replies to “Perché si dice: Contare le Pecore”

  1. Visto il carattere veramente terribile dell’Ezzelino, hai fatto bene a sottolineare quel “miracolosamente”! ;D

    Buona settimana, carissima signora.

  2. Veramente io faccio una cosa stupida ma che spesso funziona, perchè svuota la mente: rincorro i numeri del sudoku. Se ho fortuna, dopo un quarto d’ora cala la palpebra. Sennò se ne ricomincia un altro, tanto sono tutti uguali.

  3. Ho sempre un libro sul comodino, in questo periodo sto’ rileggendo Henning Mankell, e generalmente alla sesta pagina mi cade il libro in faccia, lo butto a terra e continuo il mio sonno.Buon Lunedi’ e strabacioni per te’:

  4. Io ho un metodo infallibile per addormentarmi; trascorrere la serata con mia cognata e sentirla parlare ininterrottamente di gossip, Vip, cosmetici e moda. ;oDD

  5. ….oppure leggere qualche blog scritto da donne-cloni di mia cognata. :O))

  6. Un poco di latte tiepido/caldo,
    poi inizio a parlare con Gesù
    e mentre gli racconto le ultimissime, mi addormento come un ghiro!

    Buona giornata a te e a tutti,
    arriva il Sole!

  7. la tv è per me un potente sonnifero…specie quella estiva…

    ma in genere non ho difficoltà a dormire…anche se….ho notato che con l’età si dorme meno…

  8. Ludovico Ariosto

    L’Orlando Furioso

    “Il dolce sonno mi promise pace,
    ma l’amaro veggiar mi torna in guerra:
    il dolce sonno è ben stato fallace,
    ma l’amaro veggiare, ohimè! non erra.
    Se ‘l vero annoia, e il falso sì mi piace,
    non oda o vegga mai più vero in terra:
    se ‘l dormir mi dà gaudio, e il veggiar guai,
    possa io dormir senza destarmi mai…”

  9. zitti e mosca…!!!…che si dorme…tse tse……abbreviato in ….mosca tse tse…in uso in ancune regioni africane…

  10. La televisione mi concilia il sonno, ma preferisco bere un po’ di camomilla.

  11. Io invento storie fantastiche, in cui loro si amano ma al momento di dirselo non sanno come fare. E stanno lì a costruire dialoghi e mentre parlano mi addormento. P.S. Non posso contare le pecore: quando ci provo, inciampano sempre nella staccionata, cadono e mi tengono sveglia.

  12. Due cose fondamentali per me:
    Camera nella semioscurità e
    Finestra un poco aperta (uno spiraglio in inverno, ovviamente).
    Mi addormento come una “pupetta”
    Un abbraccio Miti’.

  13. ciao cara Mitì, eccomi redivivo…stai benissimo come sempre!
    ma veniamo al punto…per dormire…ho due metodi (che suggerisco): leggere le istruzioni delle dichiarazioni dei redditi (o qualsiasi altro testo legislativo/burocratico), mangiare troppo e bere un pochino. stordimento assicurato e conseguente semi-coma. baci cara!

  14. Ecco. Lo sapevo. Tocca sempre a me fare la parte di quello cinico e volgarotto.

    A leggere tutti questi post sembra che per dormire bene bisogna inventarsi di tutto.

    Ma i sani, vecchi, cari sistemi dei nonni non li usa più nessuno?

    SISTEMA 1
    Andare a letto stanchi, ma non esageratamente stanchi, concilia il sonno e permette, anche, l’adozione del

    SISTEMA 2
    Ma non si usa più fare l’amore prima di addormentarsi?
    Sembra funzioni abbastanza bene.

    Buona Notte

  15. mah…io dormo 3-4 ore ogni notte..cervello sempre attivo, per dormire un pò ascolto la radio, parlata se possibile..una notte sentivo radio24..sono partito col calcio e alle 4 mi sono svegliato e parlavano di problemi intestinali (non vado nello specifico)..placida signora è la prima volta che ti leggo. direi che ti trovo..delicata. ciao

  16. Quando non riesco a dormire uso il mantra Ohm mani padme ohm ripetuto più volte oppure mi ascolto musica rilassante.

  17. ioinvece faccioparte della categoria editore…o meglio lavoro per un editore e quindi ho lo sguardo da editore che cerca di capire se i ditributori sono stati bravi e se hanno convinto i librai…

    quindi oltre ai nostri libri cerco di vedere quelli dei competitor, dove sono, quanto costano, come sono esposti…

    i librai purtroppo sono sempre meno, sostituiti da direttori di negozio dove puoi comrare dall’i-pod al diario con penne abbinata, soprattutto catene di lbrerie/media store…

    quando incappo in una bella e piccola libreria vecchio stile, provo nostalgia e felicità.

    saluti a tutti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.