Toccaferro in pillole: I Capelli

Credenze

Bisogna tagliarli in periodo di luna nuova, così cresceranno prima.

I marinai credono che porti fortuna tagliarsi i capelli durante una tempesta (spero non in mare, sennò con le ondate sai dove finiscono le forbici?).

Altri invece credono che tagliarli quando piove li faccia rinfoltire, ma non bisogna mai tagliarli nei mesi con la “r”.

Una ciocca di capelli (vostri) che forma un perfetto uncino, tagliata pare sia un potente portafortuna da regalare alla persona amata.

Le sarte zitelle usavano (useranno ancora?) cucire nell’orlo degli abiti da sposa un loro capello perché così si sarebbero sposate entro 12 mesi.

I capelli che restano sulla spazzola o sul pettine dicono vadano sempre gettati via, perché qualcuno potrebbe usarli per fare una “fattura”.

Invece gli uomini che hanno pochi capelli devono esser contenti perché esiste un proverbio che dice “Testa pelata, amore ardente e moglie fortunata“.

Trovarsi infine un capello sulla spalla significa “lettera in arrivo” o litigio con la consorte, soprattutto se il capello è lungo e biondo e lei è bruna.

©Mitì Vigliero

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


25 Replies to “Toccaferro in pillole: I Capelli”

  1. Uh sono la prima.
    I talismani più potenti di protezione sono fatti con una ciocca dei nostri capelli.
    E bruciando dei capelli di una persona di luna calante la si allontana per sempre dalla nostra vita…
    Vado a dormire che è meglio va

  2. In indonesia quando la moglie è incinta il marito non può tagliare i capelli salvo portare sfortuna al bambino.

  3. mi sovviene la forza indomabile della chioma intonsa di Sansone , persa poi ad opera di Dalila che la tagliò…

  4. Krishel, Skip: nell’antichità (e anche oggi, per i fanatici del malocchio) si è sempre creduto che la forza vitale di una persona avesse sede nei suoi capelli. Eliminarli e danneggiarli significava indebolirla. :-*

  5. vivo sempre insieme ai miei capelli diceva Niccolò Fabi e lo dico anche io… che in testa ho un nido per le rondini

  6. Non è un capello, ma un crine di cavallo
    uscito dal palto’….
    Ti giuro amore, ti giuro sul mio cuore…. Buona domenica a tutti.

  7. Tittieco, Edoardo Vianello! :-D
    Queste sono tutte le parole

    Mi aiuto’
    a togliermi la giacca
    mi scocco’
    un bacio sulla bocca
    io la stringevo fremendo
    sul mio cuor
    quando d’un tratto mi disse
    traditor
    Che finimondo
    per un capello biondo
    che stava sul gile’
    sara’ volato
    ma come e’ strano il fato
    proprio su di me
    Le dissi amore
    ti giuro sul mio onore
    non ti saprei tradir
    ma lei rispose
    non credo a queste cose
    perche’ tu sai mentir
    Da un chimico
    il capello ha poi portato
    e lui
    dopo averlo analizzato
    ha rilasciato un certificato
    in cui diceva
    dichiaro cosi’
    Non e’ un capello
    ma un crine di cavallo
    uscito dal palto’
    si puo’ sbagliare
    soltanto avendo in cuore
    la gelosia d’amor
    Le dissi amore
    ti giuro sul mio onore
    non ti saprei tradir
    ma lei rispose
    non credo a queste cose
    perche’ tu sai mentir
    Da un chimico
    il capello ha poi portato
    e lui
    dopo averlo analizzato
    ha rilasciato un certificato
    in cui diceva
    dichiaro cosi’
    Non e’ un capello
    ma un crine di cavallo
    uscito dal palto’
    si puo’ sbagliare
    soltanto avendo in cuore
    la gelosia d’amor
    la gelosia d’amor

  8. Credo che se un giorno taglierò i miei capelli perderei la forza come Sansone. E chi ci va poi a lavorare?
    ciao carissima e buona domenica :)

  9. Dicono che appena si finisce di allattare, gli estrogeni che in gravidanza proteggevano i capelli smettano di funzionare et voilà, caduta libera! Sto aspettando il momento con terrore…

  10. non allertarti blimunda ! i miei non caddero, ma diventarono leggermente mossi sulla nuca :D

  11. io ho iniziato una fase calante (lavorativa, amorosa, e di sfigaggine in genere) quando il fido Franco, coiffeur personale, tagliò più del dovuto. Sul mio capello stralungo, era arrivato a dieci centimetri. La scusa, banale, “ne avevan bisogno su, erano punte spente ormai..”.

    Ora quando taglia, trema. Memore di come “non l’avevo presa bene”.

    Che il capello, per una bionda, è fondamentale.

  12. me l’ha spiegato in luna di miele la nostra guida di Bali la moglie era incinta e lui mi ha raccontato questa cosa visto che noi eravamo li gli ultimi giori di attesa e i primi da padre e abbiamo visto il taglio:)

  13. Bah io allora che non me li taglio seriamente da parecchi anni … se non ricordo male: corti nel 1986 …. e una leggera spuntata per il matrimonio nel 2001 …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.