Una “Valentina” per voi

Prima cliccate

Qui

 

E poi volete dirmi qual è la canzone, o la poesia, o il film (o anche tutti e tre) che per voi esprime meglio i sentimenti d’ Affetto e/o Amicizia e/o Amore?

***

 

LupoSordo: Un immancabile sonetto di Carpino nel Gargano

Beppe: Canzone: “Una donna per amico” di Battisti. Poesia: “Ho sceso dandoti il braccio” di Montale

John: Direi questo classico di Mogol Battisti

Gianluca: musica che mi commuove sempre è “Everytime we say goodbye” di Cole Porter cantata da Sarah Vaughan o suonata da John Coltrane, oppure “Cyrano” di Guccini o anche “Compagni di viaggio” di De Gregori…poesie direi tutto il libro “La voce a te dovuta” di Pedro Salinas, oppure “Italianische Liederbuch” di J.R. Wilcock…film, uhm, ’spetta…ecco sì, ho visto da poco “Amata Immortale

MimosaFiorita: AMICO di Renato Zero, e’ una canzone bellissima, e di AND I LOVE HER dei BEATLES cosa ne dici?

Luca: Canzone Ligabue

Presveva: “Paradise” film e colonna sonora

Graziano: Canzone sicuramete “alta marea” di Venditti

Skip: L’Amore di Gibran; il film di Pollack Come eravamo (1973) con Robert Redford e Barbra Streisand….e la colonna musicale è romanticissima

Massim: La poesia… Fratelli di Ungaretti La canzone… Amici per sempre dei Pooh

ZiaPaperina: Il Cielo in una Stanza di Gino Paoli

Fabdo: Film: The Bridges of Madison County (il libro è anche più bello) Poesia: (52) di Emily Dickinson Musica: Claire de Lune di Debussy

Princy: “Meravigliosa creatura” di G.Nannini.

p.s.v.: canzone: albachiara di vasco poesia: quella che ho scritto oggi a mia moglie. “Guardanti negli occhi dimmi. La luce che vedo, la vedi anche tu?”
film: The Bridges of Madison County

Bruno Cairoli: Ti amo di Umberto Tozzi.

Matilde: E’ QUEL CHE E’ di ERICH FRIED

Mariantonietta: Canzone: Carte da decifrare di I. Fossati Film: Pane e tulipani di Soldini Poesia: Si amavano di V. Aleixandre

Blimunda:Via con me”, di Paolo Conte, e “Tanto gentile e tanto onesta pare”, dalla Vita Nova.

Mareadiluce: La Cura di Battiato è per me la canzone d’amore per eccellenza.

Cuoreanalfabeta: Amore mio

Regi: La donna cannone di De Gregori

Anna: Film: I ponti di Madison County

Daniela Pieroni: Per me e la mia dolce meta’ la canzone è I MIEI GIORNI FELICI di Wess.

Rosidue: La Cura di Battiato e Alta Marea di Venditti mi fanno venire i lucciconi…Questo Amore di J.Prevert Come eravamo, la scena finale ogni volta che la vedo piango, poi canta Barbra e mi sciolgo…

Elle: un film che adoro e che tocca questi argomenti è “Vento di Passioni

PuroQuore:  film di James Ivory che sono anche 2 libri Ragione e Sentimento di Jane Austen. Maurice di E.M. Forster. per la poesia a chi dare la palma ? A Saffo indubitabilmente. per la canzone divago, Oggi sono io – Alex Britti.

Chamfort: Il blog, i libri, gli articoli di Placida Signora alias Mitì Vigliero.
Ce ne sono migliaia di canzoni, testi, film che esprimono bene quei sentimenti.
Ma sono “finction”.
Mentre tu sei vera, e da anni ci abbracci, rassicuri, coccoli, interessi, diverti, tenendoci caldo il cuore senza chiedere nulla in cambio.
Io ho la fortuna di conoscerti (da circa 35 anni), “dal vivo”. E so che sei esattamente come compari qui.
E riportalo su questo commento. Se no mi arrabbio (Lo riporto non perché ti arrabbi, ma perché m’hai fatto venire i lucciconi, mugugnone mio! ;-)**

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

49 Replies to “Una “Valentina” per voi”

  1. Un immancabile sonetto di Carpino nel Gargano:

    Nacchéte belle mije domane parte
    e la partenza miie è di certe
    mò pije lu core e lu faccie n’duje parte
    une te lu lascie a te ‘n’avete me lu porte
    se non have lettere a quiste parte
    piange belle mije che ije songhe morte

    Traduzione:

    Avvicinati bella mia (che) domani parto
    e la partenza mia è certa
    adesso prendo il cuore e lo faccio in due parti
    uno te lo lascio e l’altro me lo porto
    se non avrai lettere da queste parti
    piangi bella mia che io sono morto

  2. Bellissima la Valentina, grazie! :*

    Canzone: “Una donna per amico” di Battisti
    Poesia: “Ho sceso dandoti il braccio” di Montale
    Per il film ci devo pensare (sto cascando dal sonno, te lo dico domani. Sogni d’oro!)

  3. Direi questo classico di Mogol Battisti:
    Che ne sai di un bambino che rubava
    e soltanto nel buio giocava
    e del sole che trafigge i solai, che ne sai
    e di un mondo tutto chiuso in una via
    e di un cinema di periferia
    che ne sai della nostra ferrovia, che ne sai.
    Conosci me la mia lealtà
    tu sai che oggi morirei per onestà.
    Conosci me il nome mio
    tu sola sai se è vero o no che credo in Dio.
    Che ne sai tu di un campo di grano
    poesia di un amore profano
    la paura d’esser preso per mano, che ne sai
    l’amore mio
    che ne sai di un ragazzo perbene
    è roccia ormai
    che mostrava tutte quante le sue pene:
    e sfida il tempo e sfida il vento e tu lo sai
    la mia sincerità per rubare la sua verginità,
    sì tu lo sai
    che ne sai.
    Davanti a me c’è un’altra vita
    la nostra è già finita
    e nuove notti e nuovi giorni
    cara vai o torni con me.
    Davanti a te ci sono io
    dammi forza mio Dio
    o un altro uomo
    chiedo adesso perdono
    e nuove notti e nuovi giorni
    cara non odiarmi se puoi.
    Conosci me
    che ne sai di un viaggio in Inghilterra
    quel che darei
    che ne sai di un amore israelita
    perché negli altri ritrovassi gli occhi miei
    di due occhi sbarrati che mi han detto bugiardo è finita.
    Che ne sai di un ragazzo che ti amava
    che parlava e niente sapeva
    eppur quel che diceva chissà perché chissà
    si tu lo sai
    adesso è verità.
    Davanti a me c’è un’altra vita
    la nostra è già finita
    e nuove notti e nuovi giorni
    cara vai o torni con me.
    Davanti a te ci sono io
    dammi forza mio Dio
    o un altro uomo
    chiedo adesso perdono
    e nuove notti e nuovi giorni
    cara non odiarmi se puoi.

  4. il film di Pollack Come eravamo (1973) con Robert Redford e Barbra Streisand….e la colonna musicale è romanticissima

  5. grande Mitì…assente per qualche tempo, oberato e al galòp (questo tuo galòp è contagioso e mi fa ridere, tra l’altro…)…ma questa è breve ed intervengo…anche se scegliere è durissima…musica che mi commuove sempre è “Everytime we say goodbye” di Cole Porter cantata da Sarah Vaughan o suonata da John Coltrane, oppure “Cyrano” di Guccini o anche “Compagni di viaggio” di De Gregori…poesie direi tutto il libro “La voce a te dovuta” di Pedro Salinas, oppure “Italianische Liederbuch” di J.R. Wilcock…film, uhm, ‘spetta…ecco sì, ho visto da poco “Amata Immortale”, direi che è abbastanza straziante…baci cara!!

  6. Ti voglio bene anche io!!!!!!!!!
    AMICO di Renato Zero, e’ una canzone bellissima, e di AND I LOVE HER dei BEATLES cosa ne dici?
    E poi oggi ti dedico questa:

    Oh Valentino vestito di nuovo,come le brocche dei biancospini!
    solo,ai piedini provati dal rovo
    porti la pelle de’ tuoi piedini;
    porti le scarpe che mamma ti fece,
    che non mutasti mai da quel dì,
    che non costarono un picciolo: in vece
    costa il vestito che ti cucì.
    Costa; ché mamma già tutto ci spese
    quel tintinnante salvadanaio:
    ora esso è vuoto; e cantò più d’un mese,
    per riempirlo, tutto il pollaio.
    Pensa, a gennaio, che il fuoco del ciocco
    non ti bastava, tremavi, ahimè!,
    e le galline cantavano, un cocco!
    ecco ecco un cocco un cocco per te!
    Poi, le galline chiocciarono, e venne
    marzo, e tu, magro contadinello,
    restasti a mezzo, così con le penne,
    ma nudi i piedi, come un uccello:
    come l’uccello venuto dal mare,
    che tra il ciliegio salta, e non sa
    ch’oltre il beccare, il cantare, L’AMARE,
    ci sia qualch’altra felicità.
    GIOVANNI PASCOLI-

  7. Canzone Ligabue Ho messo via
    Mi sto facendo un po’ di posto
    E che mi aspetto chi lo sa
    Che posto vuoto ce n’è stato , ce n’è e ce ne sara
    Ho messo via un bel po’ di cose
    Ma non mi spiego mai il perchè
    Io nn riesco a metter via te.
    Poesia non la so e dovrei cercarla su google:( quindi passo
    Film: e ora ricordarsi il titolo… quello con Kostner.. Le parole che non ti ho detto(?)

  8. L’amore

    Allora Almitra disse: parlaci dell’Amore.
    E lui sollevò la stessa e scrutò il popolo
    e su di esso calò una grande quiete. E con voce ferma disse:
    Quando l’amore vi chiama, seguitelo.
    Anche se le sue vie sono dure e scoscese.
    e quando le sue ali vi avvolgeranno, affidatevi a lui.
    Anche se la sua lama, nascosta tra le piume vi può ferire.
    E quando vi parla, abbiate fede in lui,
    Anche se la sua voce può distruggere i vostri sogni
    come il vento del nord devasta il giardino.

    Poiché l’amore come vi incorona così vi crocefigge.
    E come vi fa fiorire così vi reciderà.
    Come sale alla vostra sommità e accarezza i più teneri
    rami che fremono al sole,
    Così scenderà alle vostre radici e le scuoterà fin dove
    si avvinghiano alla terra.
    Come covoni di grano vi accoglie in sé.
    Vi batte finché non sarete spogli.
    Vi staccia per liberarvi dai gusci.
    Vi macina per farvi neve.
    Vi lavora come pasta fin quando non siate cedevoli.
    E vi affida alla sua sacra fiamma perché siate
    il pane sacro della mensa di Dio.

    Tutto questo compie in voi l’amore, affinché
    possiate conoscere i segreti del vostro cuore
    e in questa conoscenza farvi frammento del cuore della vita.
    Ma se per paura cercherete nell’amore unicamente
    la pace e il piacere,
    Allora meglio sarà per voi coprire la vostra nudità
    e uscire dall’aia dell’amore,
    Nel mondo senza stagioni, dove riderete ma non tutto
    il vostro riso e piangerete,
    ma non tutte le vostre lacrime.

    L’amore non da nulla fuorché sé stesso e non attinge
    che da se stesso.
    L’amore non possiede né vorrebbe essere posseduto;
    Poiché l’amore basta all’amore……
    ….

    (Kahlil Gibran)

  9. Il Cielo in una Stanza di Gino Paoli

    (tornata ieri dalla settimana bianca, ho lasciato la testa sulla neve!! Che triste ricominciare…..Meno male che ci sei tu!! Grazie per la valentina, ti voglio tanto bene anche io!!!)

  10. Sei tu una TESORA! :)*

    Allora vediamo, le prime cose che mi vengono in mente, così su due tasti ^_^ :
    Film: The Bridges of Madison County (il libro è anche più bello)
    Poesia: (52) di Emily Dickinson
    Se la mia barca sprofondò nel mare –
    Se incontrò tempeste –
    Se a isole incantate
    Piegò le sue docili vele –

    Quale mistico ormeggio
    Quest’oggi la trattiene –
    Questo cerca lo sguardo
    Vagando sulla Baia.

    Musica: Claire de Lune di Debussy

    :)**

  11. canzone: albachiara di vasco
    poesia: quella che ho scritto oggi a mia moglie. “Guardanti negli occhi dimmi. La luce che vedo, la vedi anche tu?”
    film: The Bridges of Madison County

  12. Grazie mitì, sei dolcissima!
    ecco la mia poesia per san valentino
    *********
    E’ QUEL CHE E’
    di
    ERICH FRIED

    E’ assurdo
    dice la ragione
    E’ quel che è
    dice l’amore

    E’ infelicità
    dice il calcolo
    Non è altro che dolore
    dice la paura
    E’ vano
    dice il giudizio
    E’ quel che è
    dice l’amore

    E’ ridicolo
    dice l’orgoglio
    E’ avventato
    dice la prudenza
    E’ impossibile
    dice l’esperienza
    E’ quel che è
    dice l’amore
    ***************

    bacio

  13. Canzone: Carte da decifrare di I. Fossati
    Film: Pane e tulipani di Soldini
    Poesia: Si amavano di V. Aleixandre
    Ritrovo, dopo qualche tempo, cara Mitì, i tuoi colori e le tue parole. E ne sono contenta. Un abbraccio, Mariantonietta

  14. “Via con me”, di Paolo Conte, e “Tanto gentile e tanto onesta pare”, dalla Vita Nova. Film non so, mo’ ci penso :-) Baci e buon San Valentino (ma anche San Faustino…) a tutti.

  15. La Cura di Battiato è per me la canzone d’amore per eccellenza.
    Mi fermo qui perché son di fretta e non mi viene in mente altro.
    ^_^

  16. Deh, Violetta, che in ombra d’Amore
    negli occhi miei sì subito apparisti,
    aggi pietà del cor che tu feristi,
    che spera in te e disiando more.

    Tu, Violetta, in forma più che umana,
    foco mettesti dentro in la mia mente
    col tuo piacer ch’io vidi;
    poi con atto di spirito cocente
    creasti speme, che in parte mi sana
    là dove tu mi ridi.

    Deh non guardare perché a lei mi fidi,
    ma drizza li occhi al gran disio che m’arde,
    ché mille donne già per esser tarde
    sentiron pena de l’altrui dolore.

    (Dante Alighieri)

    OH…Dante ma che ci combini…????….e Beatrice…..????…(qui prendo a prestito i versi di Dante e ci aggiungo una fine ad hoc….

    ….io dico di Beatrice;
    tu la vedrai di sopra, in su la vetta
    di questo monte, ridere e felice» ……..perchè non sapèa di Violetta….

  17. Se mi posso permettere, in queste occasioni mi sbizzarrisco a scrivere poesiole. Oggi ne ho dedicata una al mio amore che al momento si trova a Caracas e quindi quest’anno non potremmo festeggiare il San Valentino insieme.

    Amore mio,
    non puoi essere accanto a me
    Chiudi gli occhi,
    i miei pensieri si poggiano dolcemente sulle tue labbra.
    Un bacio lento,
    caldo come la sabbia nel deserto.
    Il sentimento che ci lega è immenso
    Mesi di attesa e migliaia di chilometri ci separano
    Presto saremo insieme ed ogni giorno sarà festa
    Il mio cuore è tuo

    Buon San Valentino

    Link al post: http://cuoreanalfabeta.splinder.com/post/15937287/Buon+San+Valentino

  18. come canzoni “la cura” di battiato è un inno all’amore, sentita al concerto di quest’ estate a ragusa mi ha commosso

  19. La Cura di Battiato e Alta Marea di Venditti mi fanno venire i lucciconi…
    Questo Amore di J.Prevert
    Come eravamo, la scena finale ogni volta che la vedo piango, poi canta Barbra e mi sciolgo…
    Credo di essere cinica..:D

    Auguri a tutti gli innamorati dell’amore.

  20. 2 film di James Ivory che sono anche 2 libri

    Ragione e Sentimento di Jane Austen
    Maurice di E.M. Forster

    per la poesia a chi dare la palma ? A Saffo indubitabilmente

    per la canzone divago, Oggi sono io – Alex Britti.

  21. Il blog, i libri, gli articoli di Placida Signora alias Mitì Vigliero.
    Ce ne sono migliaia di canzoni, testi, film che esprimono bene quei sentimenti.
    Ma sono “finction”.
    Mentre tu sei vera, e da anni ci abbracci, rassicuri, coccoli, interessi, diverti, tenendoci caldo il cuore senza chiedere nulla in cambio.
    Io ho la fortuna di conoscerti (da circa 35 anni), “dal vivo”. E so che sei esattamente come compari qui.
    Buon San Valentino, tesora.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.