Oh, se avessi l’Arcivernice…

arcivernice-2.jpg 

Nel 1930 Giovanni Manca  creò, per il Corriere dei Piccoli il personaggio di Pier Cloruro De’ Lambicchi, uno scienziato pazzoide ma geniale che aveva inventato l’Arcivernice, un fluido trasparente che spalmato su un’illustrazione, un disegno, una foto o un quadro raffigurante personaggi del passato, animali, cose o oggetti vari li faceva diventare vivi e veri.

Giochiamo a immaginare
 solo per un attimo che l’Arcivernice esista davvero.

Voi su cosa o chi la spalmereste, e perché?

***

Baol: Io la spalmerei sulla foto di De Andrè.

Alberto: Sulla Gioconda. Perché è il mistero, uscire dal mistero. Forse sarebbe una delusione, ma scoprire un mistero mi attira.

Anna: Su alcuni disegni di Escher, come salita e discesa o mani che disegnano… così, per vederli in movimento.

LupoSordo: Su una foto di mio nonno materno. Non lo mai conosciuto, ma mi hanno sempre raccontato che era un vero spasso…

Amosgitai: Gabriele Sandri: un ragazzo in più e il rimorso (spero) di un poliziotto in meno.

Maxime: Su un disegno raffigurante Babbo Natale, ché alla fine mica è giusto che non esista.

Brigida: Sarà scontato, ma io la spalmerei sulle foto di papà .

Chamfort: Su questa. perché vorrei viverci sino alla vecchiaia.

Gianluca: la conserverei e lascerei nel testamento la consegna di spalmarla su una mia foto :)
a parte gli scherzi, la spalmerei sulla Sindone, così la facciamo finita; oppure su una foto della partenza del Titanic, per fare scendere tutti…

Radiowaves: Su me stesso.

SB: Sul poster delle maldive che ho in ufficio. Per organizzare un’ “evasione”

PaoloBeneforti: ancora nessuno che ha indicato una bella gnocca? :P bon, allora io spennello Scarlett Johansson, Louise Brooks e Irene Jacob. ;)

Blimunda: Sono con Baol. Ma anche sulle foto di tutti i miei gatti che non ci sono più.

Antar: Andrea Pazienza. Per aver anche una sola nuova tavola sua…

Vipera76: Su tutti i dipinti di Van Gogh. E sulle foto di Enrico Berlinguer e Aldo Moro.

Krishel: Risposta seria: sulla foto dei miei genitori. Per averli di nuovo con me. Risposta giocosa: sulla foto di Peter Gabriel of course. Così potrebbe cantare con la sua splendida voce.

Luca: io qui farei un gioco, farei il gioco dei se fosse..magari verrà un pò lungo e tedioso, ma mica mi puoi fermare ora! se fosse una persona: (continua)

Lune: penso che non lo spalmerei, ma rimarrei indecisa fino all’eternità davanti tantissime foto…

Skip: io la spalmerei sull’ottimismo , sull’ironia e sulla libertà…oppure su coloro che mi hanno lasciato un po’ della loro polvere di stelle e non sono più…

SdL: Su Mussolini, per dargli un sacco di botte

Beppe: Per par condicio, spalmerei Stalin. E poi li chiuderei tutti e due in una stanza a sbranarsi.
Per piacer mio – ché la politica mi tedia sempre di più – arcivernicerei una serie di pastasciutte che sto guardando su una rivista gastronomica (ho saltato il pranzo, e fra un poco mi mangio il mouse)

Pispa: sul… bip di … bip, ma il perché non ve lo sto a spiegare

Solitaire: Su una foto di Nannarella. Perché mi sono stufata di vedere il cinema italiano rappresentato da sciacquette.

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


55 Replies to “Oh, se avessi l’Arcivernice…”

  1. Ho riflettuto tutto il giorno. E’ un poco come l’ultimo desiderio del genio della lampada. Quindi mi sono preso il tempo. Se fosse possibile cosa varrebbe la pena “pennellare”? E visto che sembra non esistere spennellerei per prima l’umanità… ci sarebbe tanto bisogno di concretezza dentro a questa parola che raccoglie il bene ed il male senza pesi e misure. Per ultima la divinità. L’altra faccia della medaglia. Come dire accogliere dentro la consapevolezza delle cose… i suoi bilancieri esili e precisi. Ma dopo averla in qualche modo patita attraverso l’umanità. Il giusto per comprendere fino in fondo tutto. Solo che poi dopo averle animate umanità e divinità… l’uomo medio quello del medio credo, del medio sforzo e del medio principiare che se ne fa? Magari le mette in un angolino tra le cose inutile. Allora è meglio che cambio i propositi. “Pennelliamo” una cosa da niente… non saranno certo le sue piccole pretese a fare del male a qualcuno e potrebbe pure attraversare il tempo senza ferite…
    .:.

  2. In questo momento e periodo, sulla foto della mia mamma, anche adesso vorrei cancellare la sofferenza del prima…;+)

  3. Pingback: Placida Signora » Blog Archive » La Fotocopiatrice Magica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.