Ri-galòp

Di nuovo in viaggio.
Confesso di essere lievissimamente stanca; carica la macchina svuota la macchina, disfa i bagagli fai i bagagli, 3 letti e 3 case in manco 10 giorni, facce parole scritture discorsi lavori progetti incontri impegni corse appuntamenti incombenze scadenze.
E ora mi aspetta il ritorno delle Truppe Cammellate e dei loro affiliati, e 200 mq di casa che sembran vittime d’un tornado, tutti, ma proprio tutti da riordinare e riorganizzare.
Vorrei davvero possedere le sue doti: qualcuno sa dirmi come posso fare per procurarmele?

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


44 Replies to “Ri-galòp”

  1. Ho io la risposta, assumi Mimosa alle tue dipendenze, saro’ veloce, magica, e strepitosa come lei… dal mio zainetto uscira’ tutto ma propio tutto cio’ che servira’ a riorganizzare i tuoi tre letti, le tue tre case, e visto che ci sono do’ na risistemata pure alle Truppe Cammellate, ma tutte quelle che viste da qui sembrano “cassette” in realta’ cosa sono? Coraggio Placida Miti’, devi restare calma e Placida, ti auguro un serena giornata;@)

  2. Possedere le sue doti?
    Hai provato a metterti davanti al disastro e ad iniziare a cantare una garrula canzoncina?? ;-DDD

  3. Con la calma e pazienza;o forse, meglio ancora, non possedere nulla … un po’ come San Francesco!
    In tutti i casi: buona fortuna!
    Cristina

  4. La tua casa vittima del tornado in confronto alla mia sembra Versailles. Ti mando i miei mostri per una settimana, vedrai come te la riorganizzano loro.

  5. ahhhh… ma stai in fissa con mary poppins. ormai è risaputo che si drogava
    (basta un poco di zucchero e la pillola va giù…)
    mica vorrai fare la sua fine e sposare uno spazzacamino?

  6. come ti dissi tempo fa alla fine del tunnel c’è la luce.. in ogni caso se passi di qui ti do un pò dei miei peperoncini li sminuzzi li metti a bagno nell’acqua bolente fai i sumifigi e vedi poi come corri:)

  7. Ciao Dolce Placida, dai tieni duro, pensa alla gioia di scorrazzare poi per la tua magnifica casa… ma scusa cosa sono tutte quelle cassette di legno vuote? :-O

    un abbraccio forte
    Bis

  8. Scommetto quello che vuoi che in quelle scatole di cartone ci sono dei libri!!! ;o)

  9. Anche le doti di Jinny la genietta e di Samantha la moglie strega non sarebbero male ;)

  10. Concordo con Brigida: Mary Poppins si impasticcava. Le avessero fatto l’antidoping subito non se ne parlerebbe così tanto ! :-)

  11. Coraggio Mitì!! Niente panico…finirà presto… Pensa a come sarà bella la tua casa :D

  12. Potresti provare anche con quella canzoncina della fatina di Cenerentola (?):
    “Salacadula magicabula bidibibodibibu… fai la magia a tutto quel che vuoi tu…bidibibodibibu”… magari ti trasformi in Mary Poppins e viaaaaaaaaaa, tutto a posto e in ordine! Poi fammi sapere se funziona, eh!

  13. Ciao Mitì! Non fermarti, magari rallenta il ritmo del tuo galòp e concediti qualche breve pausa e poi riparti di nuovo, è bello avere questi progetti, poi ci farai vedere il risultato del tuo lavorone di riordino :)

  14. Mi sto scervellando per capire cos’è quella catasta nella foto. Un nuovo tipo di libreria? Lettini a castello per gnomi e folletti? Telaietti per teche da entomologo? Cassette portavasi per i geranei e i rosai di cui disseminerai i 200 mq?
    Coraggio, Placidì, che poi facciamo una festa! :)*

  15. Pingback: Placida Signora » Blog Archive » Indovina indovinello

  16. Mimosa, guarda che potrei prenderti sul serio…;-D M’è spiaciuto tanto essere al galòp al cell oggi (in auto, sotto il diluvio e con traffico infernale). Prometto che ci sentiremo CON CALMA, raccontandoci un mare di cose! :-*

  17. Brigida, Mary Poppins non ha sposato lo spazzacamino. Mary Poppins quando si è accorta che il caos poteva aumentare, s’è attaccata al suo ombrello dalla testa di pappagallo ed è FUGGITA via…
    ;-*

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.