Domenica d’agosto

Che sia domenica e pure d’agosto mi cale pochino, visto che al solito l’ho passata a scrivere e al galòp, litigando ferocemente con una connessione che lei sì, ha deciso di far vacanza. 
Con la testa totalmente ottusa per riposarmi un poco ho cercato, come dice quello là, un po’ d’Africa in giardino, tra l’oleandro e il baobab e la menta e la melissa.
Credo di averla trovata trovandomi, ad altezza naso, questo creaturo:

ragno-vespa.JPG

Ce ne deve essere una colonia stanziale, qui, che mi aspetta affettuosa e paziente; li vedo ogni anno in questo periodo, anzo no, LO vedo, perché è sempre uno solo.
Stavolta ho evitato d’urlare, e con signorile indifferenza mi sono ricatapultata a casa a lavorare.

Ma secondo voi, esiste qualcuno che ama i ragni?

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.

48 Replies to “Domenica d’agosto”

  1. Ecco, io avrei urlato. E anche fatto una scenata isterica. Come puoi immaginare, per quanto mi riguarda, la risposta alla tua domanda è no.

  2. Spiderman! Impossibile, per lui, odiare i ragni senza odiare anche se stesso. E se già lui, che è un supereroe, soffre di depressione… stiamo freschi. Quando è stato assunto, nel contratto ha dovuto esplicitamente dichiarare di amarsi e onorarsi senza alcuna ombra di dubbio.

  3. Mai visto un ragnetto tanto grazioso!
    Se ti può consolare,io in casa ho anche scorpioni, pensa un pò. Il bello è che li scopro sempre io; naturalmente seguono urla, fughe precipitose e decisi interventi del marito per riconciliarmi con l’antica dimora. Pensare che lo scorpione è il mio segno zodiacale!
    Rosy

  4. I ragni sono animaletti non proprio simpatici e tutti più o meno pericolosi, è vero, ma hai provato ad osservarne uno mentre tesse la sua fantastica tela?
    Io non li amo, cerco di evitarli ma non mi fanno paura.
    In rete c’è un sito di aracnofili:

    http://www.aracnofilia.org/

    Buona domenica, Mitì :-)

  5. Io li odio…tantissimo…in vacanza una sera appena andata a nanna ne ho visto uno scendere dal soffitto sul letto…ho fatto un salto e ho tirato un urlo!

  6. Pensa a quanto si sarà spaventato lui, che se ne scendeva tranquillo dal soffitto e si è trovato di fronte un animale enorme che urlava e si muoveva scompostamente in maniera imprevedibile, rischiando di schiacciarlo…

  7. L’aracnofobia (paura irrazionale dei ragni) e l’entomofobia ( avversione per gli insetti) sono molto diffuse tra i giovani, purtroppo! In alcuni casi si tratta di atteggiamenti, piuttosto che di fobie vere e proprie. Spesso le reazioni inconsulte provocano più danni dei poveri animaletti che, in genere, attaccano solo se disturbati!

  8. … io sono cresciuta col detto che “ragno porta guadagno” quindi a malincuore li elimino da casa (proprio quando diventano invadenti oltre misura!!) e mio figlio ogni tanto dice che vorrebbe una tarantola “è così carina!!” o_O

  9. Mitì, consolati: e’ un “Argiope bruennichi” non aggressivo, pauroso, la sua strategia e’ la fuga a zampe levate, e se proprio dovesse mordere gli effetti sono molto blandi

    Non ti consola per nulla eh? ;)

  10. io li trovo belli, ma se sono troppo grossi mi fanno paura.
    se ne trovo uno in casa, non lo ammazzo mai (soprattutto di sera, mi sa che sono superstiziosa).
    la settimana scorsa, mentre ero dalle tue parti, durante la notte sono stata “morsicata” su una spalla: al mattino avevo un segno perfettamente circolare grande come una moneta da venti centesimi, con un puntino al centro.
    ora si è “crostificato”, ma di andar via non si sogna nemmeno.
    secondo me è stato un ragno tipo il tuo.
    :-/

  11. Io amo i ragni. E poi, quante volte mi sono fermato a guardare una ragnatela, la cui spirale forse mi ipnotizza, di sicuro mi incanta…

  12. I ragni nostrani non sono pericolosi, eppure non riusciamo a non trovarli minacciosi, chissà perchè.

    Non conosco nessuno a cui piacciano i ragni, no no.

  13. Anna, il mio è un problema fisico più che psicologico. Sono allergica in modo grave; a ogni puntura d’insetto devo imbottirmi di cortisonici e finire al pronto soccorso…:-(

  14. JillL, il senso del “carino”che hanno i ragazzi d’oggi a volte mi lascia leggerissimamente perplessa…Ma come si dice, non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace. ;-**

  15. non sono cosi’ esperta, miti’: mi sono solo documentata circa i besti con i quali divido il giardino :D ne conosco per nome questo e pochi altri

  16. Eh sì, ora capisco, essere allergici è un problema serio!
    Comunque, tutti i ragni producono veleno e possono essere pericolosi, anche quelli “nostrani”, dipende da vari fattori, individuali e addirittura stagionali! La malmignatta, parente stretta della vedova nera, lo è più di altri. Anche i peli, liberati dai ragni per sfregamento, possono causare problemi alle persone allergiche.
    Buona settimana!

  17. Qualche anno fa’ ero in vacanza in Sicilia con un’amica, dormivamo in un bungalow, rientrando alle 3,30 di notte vediamo abbarbicato sulla porta un ragno bello grosso, ci siamo messe ad urlare come pazze, dal bungalow accanto esce di corsa una coppia a vedere cosa era successo, spiegato l’arcano, lui ha ammazzato il ragno, e per il resto della vacanza simo state oggetto di sghignazzi vari da parte dell’intero villaggio, che avevamo debitamente svegliato.

  18. Non posso dire di amarli, ma certo non li odio. Di sicuro non li uccido mai. Se proprio è necessario li faccio uscire con delicatezza, ma solitamente li lascio stare e in casa ho rarissimamente insetti fastidiosi tipo mosche, moscerini o zanzare, senza bisogno di avvelenare l’aria con insetticidi vari.
    Mia figlia ne ha il terrore e quando viveva ancora qui non era insolito sentirla urlare nel cuore della notte se svegliandosi ne scorgerva uno (vero o immaginario) o anche se le capitava di sognarne. Però nemmeno lei li uccide mai: li rispetta ed è consapevole che la sua è solo una paura irrazionale.
    Non farti l’idea, però, che la mia casa sia piena di ragni! Qualcuno, timido e riservato, è il più delle volte vedo solo la tela! :-)
    Patt

  19. Non ho letto gli altri commenti. Io amo i ragni, e le loro ragnatele. Trovo il ragno tra gli animali più intelligenti e meno fastidiosi di tutto l’Universo, se non altro per il loro rigoroso silenzio.
    Se non altro per quello che riescono a creare…!
    Premetto, non ho paura degli insetti.
    un saluto a tutti,
    smilindog

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.