Cosa c’è lassù?

scala.jpg
(Foto © Laëlew)

 

(-2)

***

Chamfort: Il Paese dei Balocchi

Antar: La fine del viaggio

ZiaPaperina: Una spiaggia dei Caraibi, con lettino e ombrellone pronti ad accogliermi

Max: l’armonia universale?

Anna: Un “fantastico” giardino con piscina in un “magnifico” casale su una “stupenda” collina della “meravigliosa” Val d’Orcia! Tutto intorno al pozzo!!

Mimosa Fiorita: Il barattolo della “NUTELLA” e un cucchiaio da minestra…. ma a voler essere + seri, c’e’ il mio “ANGELO CUSTODE” che vede e provvede per me…spero!

Georgia: L’uscita!

Roger: Il buco dell’ozono….di un mondo “perfetto”, oppure Hieronymus Bosch

Valentina: Un luogo dove ritroverò tutti quelli a cui ho voluto bene.

Blimunda: Il mondo esterno. E’ un bimbo che sta nascendo.

Francesca: La fine di un dolore

Valentina: un bel prato fiorito e un gran bel sole!

Luisa: …una cellula fotoelettrica?

Stè: La fine dei miei incubi!

Pievigina: Un prato verdissimo

Roberto Dadda: Itaca (di Costantino Kavafis)

Elena: L’ARIA! Finalmente! mi viene ansia solo a vederlo in foto quel buco…

Pispa e Gryphius: La luce

Giovanna: C’è lo strapiombo!! il vuotosul mare

Roquentin: Un’altra rampa di scale.

Catepol: La mia posizione nelle graduatorie scolastiche appena le pubblicano!

Persecutorio: L’entrata di un altro tunnel in tutto e per tutto identico.

Caracaterina: ‘n’altra salita. ma questa volta sotto un sole abbacinante :)

Andrea: Secondo me….LA LIBERTA’ oppure IL TETTO DEL MONDO.

Krishel: La Luce. Quella vera pulita, senza nessuna condizione. Il posto da cui tutti noi proveniamo.

Cynaro: Il pulsante per accendere quelle cacchio di scale mobili

Grazitaly: Berlusconi!

Chamfort: Veltroni!

Vanna: C’è mia madre …

Alessandra: Un lungo scivolo con atterraggio finale in piscina, idromassaggio possibilmente… baci

A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


62 Replies to “Cosa c’è lassù?”

  1. Caracaterina, io già odio far le scale in salita…In più sotto il sole! Meglio il pozzo/tunnel o quel che l’è, almeno fa fresco ;-D**

  2. Pingback: Placida Signora » Blog Archive » Cosa c’è laggiù?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.