A proposito di Placida Signora

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


39 Replies to “Oggi mi sento così”

  1. Oh ma povera stella! Ditemi che è un fotomnotaggio vi prego! (E comunque sì mi capita spesso di sentirmi così, troppo spesso! Fuggi, se puoi! Tra le zampe dei cani c’è spazio!)

  2. non ti curar di lor ma…..se fossi in te comincerei ad abbaiare….per confonderli

  3. Guarda, deve essere la giornata…..Anche io così da stamattina. Scappiamo??

  4. non so ma visto così il gatto non corre nessun problema secondo me i cani sono sono delle sagome di cartone come i vigili urbani di qualche paese

  5. uuuuuuuuuuh! ho aperto la tua pagina e sono rimasta basita! che ti succede mia cara?
    :)

    quello con la lingua fuori penzoloni poi mi pare davvero inquietante..
    ma davvero ti senti così? che possiamo fare coi?

    tanti baci

  6. Placida, mi è sparito il commento (5-6 posti fa)!! te lo ridico: mi è preso un accidenti quando ho visto la foto, davvero ti senti così??

    spero proprio di no…:)

    che possiamo fare per te?

    xoxox

  7. Dico che non riuecirebbero a stare seri [qualcuno ci riuscirebbe?] e, si sa, can che ride non morde…

  8. Boh, quello con la lingua di fuori è un tipo maleducatissimo e fuori di testa (per me era strafatto) che m’è piombato in casa (tra un viavai e l’altro di operai dei lavori) annunciandomi di essere un addetto enel e che l’enel aveva comprato l’amga (gas) e quindi dovevo rifare il contratto. In realtà era un tizio di un callcenter, come quelli che ti telefonano per farti cambiare operatore telefonico.
    Per togliermelo dai piedi (Fabs non era ancora arrivato, ero sola) gli ho dovuto dire, brandendo la stampella, che chiamavo la polizia…
    Poi ci sono gli altri, che ti descriverò un’altra volta.

  9. ah ma allora è una cosa vera! L’importante è che il tizio non ti abbia toccato.
    E la polizia si può sempre chiamare, c’è apposta. Per fortuna c’è, e spesso funziona.

    so per esperienza che quando ci sono gli operai è un problema, specie con gli operai. che rispettano pochissimo le donne, anche quando decidono tutto loro (le donne), e magari anche molto bene.

    Una cosa è sicura: quando avrai finito la casa sarà bellissima, lo so, e sarai felice del risultato e tutto questo sarà solo un fastidio passato:)
    Da mettere da parte..

    xoxo

  10. So che sei più forte di un situazione simile…ESPRIMI il fuoriclasse che è in Te,CORAGGIO!!
    Sbaraglia il campo e…buon fine settimana!
    Un abbraccio…forte!

  11. passerà…mantieni la calma….la calma è la virtù dei forti

    ti auguro un buon fine settimana di relax e…al diavolo i cani,o meglio,certi cani…abbi cura di te

  12. Ma nella foto il gatto è in realtà il capo cattivissimo della “Gang dei Dobermanm”, non ve ne siete accorti dalle vibrisse cattive che fremono come baffetti di Hitler? :P

  13. Sono 5 mesi che mi sento così. Sono circondata, sul lavoro, da quelli che io chiamo cobra e caimani. Ma i doberman rendono bene lo stesso l’idea.

  14. Mitì, rinfrancati col fatto che ti senti sicuramente meglio di me!
    Anzi, quasi quasi ti invidio!
    Io mi senti come il tom hanks di cast away, dispersa in mare, senza navi nè terra all’orizzonte!
    Passerà??

  15. Anch’io mi sento così, abbastanza spesso…e il peggio è che non ho ancora imparato a rimediare…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.