Onomastica: 15 Ottobre Santa Teresa (Santa Mitì)

Teresa deriva dal verbo greco therào, “cacciare“, col significato di “cacciatrice, domatrice“, metaforizzato in seguito  – tramite l’antico tedesco theresia - nel significato di “donna amabile e forte“.

Santa Teresa d’Avila, il cui onomastico ricorre oggi, fu Dottore della Chiesa, riformatrice dell’ordine carmelitano e fondatrice delle Carmelitane scalze.

E’ la santa patrona della Spagna, e viene invocata contro le malattie e i problemi di cuore.

In italiano Teresa è molto diffuso nella versione Maria Teresa; in inglese Theresa, Terry, Tracy, Tess; in francese ThérèseTessa; in tedescoTheresia; in spagnolo Teresa Teresita.

Portafortuna
Numero: 5
Colore: rosso
Pietra: acquamarina
Metallo: ferro

E oggi è anche Santa Mitì.


Sono in pochissimi a conoscere il mio vero nome.

Anzi, già che ci sono ve li dico tutti: Maria Teresa Bianca Agata Anita.

Ai neonati si usava mettere tutti i nomi di famiglia; nel mio caso nonna paterna (Teresa, anzi, Teresita), zia (Bianca), nonna materna (Agata), altra zia (Anita)…


Capite ora perché tutti mi chiamano da sempre solo e semplicemente con le iniziali del primo nome, MiTì? ;-D

E voi avete secondi, terzi, quarti nomi?

(QUI i commenti su friendfeed)

 

A proposito di Mitì Vigliero

Una Placida Scrittora ligurpiemontese con la passione della Storia Italiana, delle Storie Piccole, del "Come eravamo", del Folklore e della Cucina.


23 thoughts on “Onomastica: 15 Ottobre Santa Teresa (Santa Mitì)

  1. Auguri Maria Teresa,il mio secondo nome è Rocca “femminile di Rocco” e che scambiano sempre per il doppio cognome.

  2. Buon onomastico, Mitì! Mio padre si trovò impreparato all’anagrafe e miaggiunse solo un Anna Maria di prammatica. Io ho dato ai miei figlioli 4 nomi ciascuno, il proprio, quello dei nonni/e più il santo del giorno per la prima e un appellativo benaugurante per il secondo. Sembra complicato ma mi è venuto naturale.

  3. Auguri! Ti vedo più come dominatrice: sedia in una mano, frusta nell’altra a tenere a bada tutti i gallòp che ti vengono contro.

  4. Felice onomastico!

    Mia madre, memore dei pasticci all’anagrafe coi suoi tre nomi, preferì darmi solo il nome della nonna paterna. Mia figlia ha un nome composto che coincide con quello di entrambe le nonne, l’altro ha i due nomi del nonno paterno.

  5. skip, infatti l’iscrizione all’anagrafe con molti nomi può essere un problema, per documenti ecc. I miei 5 sono solo sull’atto del battesimo, in comune c’è solo Maria Teresa :-*

  6. Finalmente posso farti gli auguri: Auguri!!!!!!
    Come nomi ho solo Riccardo(ho controllato l’originale dell’atto di nascita); avevo pensato a un solo nome anche per i figli, indipendente dal nome dei nonni, poi non si è posto il problema, perché i figli non sono venuti…
    Ancora bacioni!

  7. A me sono stati dati tre nomi alquanto ostici e rari: Paolo, Franco, Mario. Fortunatamente con le virgole. Ne hai conosciute persone che, siccome l’ufficiale dell’anagrafe s’era scordato di inserire le virgole, sono costrette a firmare con tutti e tre i nomi di battesimo? Io sì…

  8. Mio secondo Maddalena (nonna paterna). Baci e auguri. Buon Onomastico Mitì!

  9. Meglio Miti che Emmeti ;-)
    Io ho il mio nome, quelli delle due nonne e quello della Madonna.
    Per fortuna all’anagrafe risulto solo con il mio nome, gli altri sono solo sull’atto del Battesimo!
    Come aneddoto sui nomi all’anagrafe ti racconto questo:
    Avevo da sempre conosciuto un amico di mio babbo come Mauro. Un giorno a casa sua mi sapitò di vedere un documento dove il nome era “Giovanni detto Mauro”. Così mi raccontò che alla sua nascita il padre aveva mandato all’anagrafe per la denuncia una vecchina del paese, con un biglietto con il nome del bimbo. Arrivata all’anagrafe la vecchina si accorse che la tasca del grembiule era scucita e il biglietto con il nome del bambino era sparito. Non ricordandoselo e non volendo fare due volte la strada, disse all’impiegato il primo nome che le venne in mente: Giovanni.
    I genitori lo seppero solo tempo dopo, si infuriarono, ma non poterono fare nulla per correggere il nome, ma chiamarono sempre il bimbo Mauro.

    Buon onomastico!

  10. Ricordavo che porti il nome della mia illustre antenata, cara Mitì: auguri di buon onomastico, sebbene un po’ tardi.
    Quanto ai nomi io sono stata iscritta all’anagrafe sivigliano come Marina, Araceli, Carolina: Marina per la mia amata nonna materna; Araceli per l’unica sorella di mia madre e mia madrina di battesimo, Carolina per la sorella maggiore di mio padre che ne aveva 13 fra sorelle e fratelli!L’unica che vive tuttora è la zia Araceli appena novantenne!

  11. Buon onomastico MiTì ;)
    Be’ io ho solo un secondo nome: Rita, perchè mia nonna paterna era devotissima di questa Santa.
    Alla mia pargoletta, invece, oltre al primo(Isabella), ho dato anche il nome delle nonne Rosanna e Sietje (che si pronuncia sikie).
    basìn cara:)

  12. sempre in ritardo, io.
    però auguri lo stesso, mitì.
    (francesca teresa rosalinda regina, ché di economie i miei non ne facevano)

  13. Buon onomastico, anche se in ritardo! Io di secondo nome mi chiamo Lisa, e la mia nonna paterna si chiamava Elisa, non so se vale lo stesso!:-)

  14. Ehi, capperi… è passato il giorno, mi spiace, volevo farti gli auguri.
    Le mie origini meridionali festeggiano più l’onomastico che il compleanno…

Lascia un commento